Studio rivela gene legato al cancro al seno possono sopprimere i tumori

Giugno 6, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un ricercatore UC Irvine ha trovato una funzione soppressore tumore-romanzo per un gene che, se mutato, spesso provoca il cancro al seno nelle donne.

L'opera fornisce anche un'ulteriore prova di come gli estrogeni aiuta attivare una malattia che affligge migliaia di donne americane ogni anno.

Dr. Ellis Levin, un professore di medicina, biochimica e farmacologia presso UCI, e colleghi presso il Long Beach Veterans Administration Medical Center e Georgetown University Lombardi Cancer Center hanno identificato come il gene BRCA1 sano previene la crescita e la sopravvivenza delle cellule del cancro al seno. Il gene realizza questo mantenendo le molecole degli estrogeni e del fattore di crescita di inviare messaggi chimici attraverso vie di segnalazione specifici sulla superficie delle cellule del cancro al seno - i segnali che possono causare un tumore di crescere.




Quando il gene BRCA1 è mutato, tuttavia, non può più bloccare questa attività di segnalazione da stimolare la crescita e la sopravvivenza delle cellule tumorali. I risultati suggeriscono che i farmaci sviluppati per bloccare segnalazione estrogeni a questi percorsi specifici possono contribuire a frenare l'incidenza di cancro al seno nelle donne. Lo studio appare nel numero di luglio di Biologia Cellulare e Molecolare.

Levin ha detto che i risultati danno una visione più come estrogeni può interagire con BRCA1 mutante per promuovere lo sviluppo del cancro al seno. Questa scoperta è importante, ha aggiunto, perché le donne che assumono integratori di estrogeni per più di cinque anni per trattare i sintomi della menopausa aumentare le loro probabilità di sviluppare il cancro al seno di circa il 25 per cento.

"L'obiettivo terapeutico è quello di sviluppare inibitori estrogeni che potrebbero impedire questo tipo di effetti indesiderati, ma preservare gli effetti positivi che impediscono l'osteoporosi o vampate di calore. In alternativa, aumentando o ripristinando la normale funzione della proteina BRCA1 è un altro approccio da considerare nelle donne con mutazioni BRCA1 tali ", ha detto Levin, che è anche capo di endocrinologia a UCI e presso il VA Medical Center.

Da tempo è stato stabilito che le mutazioni nei geni BRCA1 aumentano fortemente il rischio di cancro al seno e alle ovaie nelle donne e il cancro alla prostata negli uomini; fino al 80 per cento delle donne che hanno questo gene mutato in ultima analisi, di sviluppare il cancro al seno. Geni BRCA1 sani sono coinvolti con riparare danni al DNA, promuovendo la stabilità cromosomica e regolare attività di crescita delle cellule, ma questo studio ha identificato un romanzo e il ruolo potenzialmente importante come un soppressore del tumore. I ricercatori hanno studiato solo il ruolo soppressore del tumore del BRCA1 nel carcinoma mammario.

Mahnaz Razandi e Ali Pedram di UCI e Dr. Eliot Rosen di Georgetown assistito con lo studio. Il Department of Veterans Affairs, Dipartimento della Difesa, il National Institutes of Health, la Avon Products Breast Cancer Research Foundation e il seno Susan B. Komen Cancer Foundation fornito supporto.

Circa la University of California, Irvine: L'Università della California, Irvine è una classifica top-universitario pubblico dedicato alla ricerca, borse di studio e la comunità. Fondata nel 1965, UCI, è tra le più rapida crescita University of California campus, con circa 24.000 studenti universitari e laureati e circa 1.300 docenti. Il terzo più grande datore di lavoro dinamico e Orange County, UCI contribuisce annualmente un impatto economico di $ 3 miliardi.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha