Studio sull'alimentazione Mosquito può contribuire ad arginare virus pericolosi

Aprile 20, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le zanzare pungono gli uccelli maschi quasi due volte più spesso si mordono le femmine, una scoperta che potrebbe aiutare gli scienziati a capire come arginare alcuni virus di diffondersi agli esseri umani, le nuove University of Florida spettacoli di ricerca.

In risultati pubblicati online a Royal Society Open Science, UF assistente professore di entomologia Nathan Burkett-Cadena trovato zanzare pungono gli uccelli maschi 64 per cento del tempo, rispetto al 36 per cento per le femmine.

Questo segna il primo passo per gli scienziati per cercare di determinare perché le zanzare pungono gli uomini più spesso delle donne in alcune parti del mondo, e vice versa in altri settori, ha detto Burkett-Cadena, che ha sede presso la Florida Medical Entomology Laboratorio a Vero Beach.




"Capire perché le zanzare pungono i maschi più delle volte le femmine possono portare a nuove strategie per interrompere la trasmissione della malattia", ha detto Burkett-Cadena, un Istituto di alimentari e di scienze agricole docente.

Woodbridge Foster, professore in pensione entomologia presso la Ohio State University, che non era parte dello studio, ha detto che la ricerca in questo modo punti scienziati nella giusta direzione verso la prevenzione del virus dalle zanzare.

"Nel caso degli esseri umani, per sesso e per età dei rischi connessi possono essere ridotti in vari modi, tra cui vaccinazioni, repellenti, alterando di lavoro e non-lavoro abitudini e modificando l'ambiente dei più vulnerabili", ha detto Foster.

Scienziati come le malattie Burkett-Cadena battaglia trasmesse da vettori, che rappresentano le stime il 17 per cento delle malattie infettive a livello globale, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità. Malaria, la malattia trasmessa da vettori più mortale, causato secondo le stime, 627.000 morti nel 2012.

"Fino ad ora, è stato solo sospettato che le zanzare pungono i maschi - siano essi umani, uccelli o altri animali - più spesso delle femmine," ha detto. "Uccelli maschi sono infettati più spesso che le femmine con le malattie che portano zanzare, quindi ha senso che le zanzare pungono i maschi più spesso. Tuttavia, fino a questo studio, nessuno aveva dimostrato."

Per il suo studio, Burkett-Cadena ei suoi colleghi sono andati a una palude vicino a Tampa per raccogliere centinaia di femmine di tre specie di zanzare conosciute per trasmettere virus dagli uccelli all'uomo. Molte delle zanzare avevano ancora il sangue nel loro sistema digestivo che è venuto dagli animali quali mordevano.

Le zanzare sangue ingorgato sono stati schiacciati per raccogliere il sangue animale dalle loro viscere. Poi il sangue è stato proiettato per determinare quale tipo di animale che avevano morso e un altro test per determinare sesso dell'animale. Attraverso i test, Burkett-Cadena identificato il sesso degli uccelli dai quali zanzare alimentato.

Ora che gli scienziati sanno zanzare succhiano il sangue di uccelli maschi più delle femmine, che possono trasformare la loro attenzione la ricerca a livello globale. Ad esempio, il parassita della malaria umana possono essere trovate cinque volte più spesso negli uomini che donne in Cina, secondo uno studio 2009. Burkett-Cadena ha detto con il suo metodo, i ricercatori potrebbero verificare se le zanzare pungono gli uomini più spesso delle donne e se questo è il motivo cinesi gli uomini sono più spesso infettati con la malaria.

"E se alcuni uomini di comportamento sono impegnati in esse si espone più di zanzare?" ha detto. "Non è che le zanzare preferiscono nutrirsi di uomini, ma è probabilmente qualcosa che gli uomini stanno facendo. Stanno lavorando o al di fuori di relax, mentre le donne sono dentro, curando la famiglia? Se gli uomini e le donne sono impegnati in diverse attività che causano loro di essere morso da zanzare, più o meno spesso, allora forse le persone possono modificare i loro comportamenti per ridurre le loro probabilità di contrarre una malattia mortale. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha