Studio Tinnitus segnala nuovo progresso nella comprensione legame tra l'esposizione a suoni forti e perdita dell'udito

Marzo 20, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ricerca Leicester rivela perché la perdita dell'udito è correlata con i segnali uditivi non riuscendo a ottenere trasmesso lungo il nervo uditivo.

Un gruppo di ricerca indagando tinnito, presso l'Università di Leicester, ha rivelato nuove informazioni sul legame tra l'esposizione a suoni forti e la perdita dell'udito.

Il loro studio, pubblicato questa settimana J Neurosci ,, aiuta a capire come il danno alla mielina - un foglio di protezione intorno alle cellule - altera la trasmissione di segnali uditivi che si verificano durante la perdita dell'udito.




Lo studio di tre anni è stato derivato da una borsa di studio di dottorato finanziato dalla azione sulla perdita dell'udito. E 'stato condotto dal Dott Martine Hamann, docente di Neuroscienze presso il Dipartimento di Fisiologia Cellulare e Farmacologia dell'Università.

Dr Hamann ha detto: "Un precedente pubblicazione ha dimostrato che l'esposizione a danni sonori rumorosi la mielina, che è il foglio di protezione intorno alle cellule Ora abbiamo mostrato i legami più stretti tra un deficit in." Guaina mielinica "che circondano il nervo uditivo e la perdita dell'udito. Diventa evidente il motivo per cui la perdita di udito è correlata con i segnali uditivi non riuscendo a ottenere trasmessi lungo il nervo uditivo.

"Capire i meccanismi cellulari alla base perdita di udito e tinnito consente per lo sviluppo di strategie per prevenire o alleviare i sintomi della sordità o tinnito - per esempio utilizzando terapie farmacologiche specifiche.

"Questo nuovo studio è particolarmente importante perché ci permette di capire il percorso dall'esposizione al suono forte che porta alla perdita di udito. Ora abbiamo una migliore idea circa i meccanismi che stanno dietro i segnali uditivi che non riescono a farsi trasmettere con precisione dalla coclea al cervello . Di conseguenza, il targeting mielina e promuovere la sua riparazione dopo l'esposizione al suono forte potrebbe essere dimostrato efficace nel rumore indotto perdita di udito. "

Dr Hamann ha aggiunto che per raggiungere sezionare i meccanismi cellulari alla base perdita dell'udito potrebbe portare un beneficio significativo sanitaria ad una vasta popolazione.

Ha detto: "Capire i meccanismi responsabili della perdita di udito rappresenta un bisogno insoddisfatto significativo che è destinato ad aumentare in quanto l'incidenza della malattia aumenta a causa di un invecchiamento della popolazione e il crescente impatto del rumore da diporto e sul posto di lavoro.

"Sono molto eccitato da questa ricerca. Il lavoro aiuterà la prevenzione e la progressione nel trovare cure appropriate per la perdita dell'udito e, eventualmente, l'acufene sviluppo di perdita dell'udito."

Squadra del dottor Hamann presso l'Università di Leicester incluso Thomas Tagoe che ha eseguito tutti gli esperimenti di elettrofisiologia, Matt Barker e Natalie Allcock che ha eseguito la microscopia elettronica e gli esperimenti di imaging. Andrew Jones, uno studente progetto in laboratorio eseguito modellazione al computer.

Dr Ralph Holme azione sulla perdita dell'udito 'Head of Biomedical Research afferma:' 'Noi sappiamo che l'esposizione a rumori forti può provocare la perdita dell'udito. Proteggere le orecchie dovrebbe essere sempre la prima linea di difesa, ma i trattamenti medici per combattere l'esposizione inevitabile o accidentale al rumore sono anche urgente. La ricerca che abbiamo finanziato presso l'Università di Leicester offre un importante contributo ad accrescere la nostra comprensione di come i danni di rumore del sistema uditivo - "conoscenza speriamo alla fine porterà a trattamenti medici per questo tipo comune di perdita dell'udito.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha