Tacere Piccolo ma potente Cancer Inhibitors

Maggio 31, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori della Johns Hopkins e la University of Pennsylvania hanno scoperto un altro motivo per cui una delle proteine ​​più comunemente attivate nel cancro è in realtà così pericoloso. Come riportato in Nature Genetics di recente, la proteina Myc può fermare la produzione di almeno 13 microRNA, piccoli pezzi di acido nucleico che aiutano il controllo quali geni vengono accesi e spenti.

Cosa c'è di più, in molti casi, reintroducendo miRNA represse in Myc contenenti cellule tumorali soppressi crescita tumorale nei topi, aumentando la possibilità che una sorta di gene-approccio terapia potrebbe essere una terapia efficace per il trattamento di alcuni tipi di cancro.

Un gruppo di ricerca guidato da Joshua Mendell, MD, Ph.D., professore assistente presso l'Istituto di McKusick-Nathans di Medicina Genetica, precedentemente scoperto che Myc potrebbe girare su un particolare gruppo di miRNA promotori della crescita chiamato cluster miR-17-92 in cellule di linfoma. La sua squadra, insieme con il laboratorio di Andrei Thomas-Tikhonenko presso l'Università della Pennsylvania, ora ha adottato un approccio più ampio e ha analizzato più di 300 miRNA in cellule di linfoma umano e topo.




In quelle cellule che hanno elevate quantità di proteine ​​Myc, i ricercatori hanno trovato cambiamenti significativi delle quantità di almeno 13 miRNA. "L'aspetto sorprendente, considerando i nostri Mir-17-92 i risultati", dice Tsung-Cheng Chang, principale autore dello studio, "è che un sacco di Myc gira tutto fuori, non su."

Quando hanno guardato più da vicino il DNA delle cellule di linfoma, il team ha anche scoperto che Myc è stato direttamente annette al DNA i geni miRNA. "Questa è stata un'ulteriore prova che la riduzione dei livelli di miRNA è direttamente dovuto all'azione di Myc", dice Chang.

"Questo studio amplia la nostra comprensione di come Myc agisce come tale proteina tumore-promozione potenti", dice Mendell. "Sapevamo già che può regolare direttamente migliaia di geni. Attraverso il suo repertorio di miRNA, Myc probabile influenza l'espressione di migliaia di geni supplementari. Attivazione di Myc quindi cambia profondamente il programma di geni che sono espressi nelle cellule tumorali."

"Tuttavia, abbiamo bisogno di determinare se qualcuno di questi microRNA Myc regolamentati giocato un ruolo diretto nel cancro", aggiunge Thomas-Tikhonenko. Il suo team ha reintrodotto poi singolarmente alcuni dei miRNA represse in linfomi di topo che avevano anche alti livelli di Myc e misurati gli effetti sulla progressione del linfoma negli animali. Essi hanno scoperto che più di cinque dei miRNA potrebbe fermare la crescita del cancro. "Anche se questo risultato non è stato del tutto sorprendente, non avevamo idea che la soppressione cancro microRNA potrebbe essere così potente", ammette Thomas-Tikhonenko. Mendell osserva inoltre che le terapie a base di RNA-hanno avuto un certo successo in modelli animali, i ricercatori e potrebbe potenzialmente trovare una vasta gamma di miRNA che possono fermare i tumori nella loro tracce.

La ricerca è stata finanziata dal National Institutes of Health.

Autori sulla carta sono Duonan Yu e Andrei Thomas-Tikhonenko della University of Pennsylvania e Tsung-Cheng Chang, Yun-Sil Lee, Erik Wentzel, Dan Arking, Kristin occidentale, Chi Dang e Joshua Mendell di Hopkins.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha