Tag, Sei It: un approccio in due fasi per trattamento di pazienti con mieloma multiplo mostra la promessa

Marzo 26, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Utilizzando un approccio di tag-team, i ricercatori ritengono che potrebbe essere in grado di aumentare la sopravvivenza dei pazienti affetti da mieloma multiplo. In uno studio multicentrico condotto dal Dr. David Maloney presso il Fred Hutchinson Cancer Center Research di Seattle, è stato dimostrato che combinando terapia ad alte dosi standard autologo di cellule staminali "salvataggio" con una procedura nota come "mini-trapianto" da un fratello, che tossicità correlata al trapianto potrebbe essere ridotta e la sopravvivenza è aumentata per le persone con diagnosi di mieloma multiplo. I risultati preliminari dello studio saranno presentati in occasione della riunione annuale 43a della Società Americana di Ematologia a Orlando, in Florida.

Lo studio di fase II ha coinvolto 41 pazienti, età 39-71, che avevano in stadio avanzato mieloma multiplo. Tutti i pazienti erano state precedentemente sottoposte a chemioterapia per curare la loro malattia. Ora, più di 400 giorni dopo aver subito il trattamento, il 85 per cento di queste persone sono ancora sopravvissuti, i ricercatori che conducono a credere che questa opzione di trattamento in due fasi ha potenziale reale come una cura per questa malattia. I pazienti di piombo sono ormai tre anni dal trapianto, senza evidenza di malattia. "Sfruttando la potenza del sistema immunitario del donatore per sradicare il cancro con una minore tossicità è eccitante e promettente", dice Maloney. Il processo, chiamato immunoterapia allogenico è stato utilizzato con successo nel trattamento di pazienti affetti da leucemia, linfoma e un tumore solido chiamato carcinoma renale. "

Il primo passo nel processo a due fasi è la chemioterapia ad alte dosi seguita da un trapianto utilizzando le cellule staminali del paziente di ridurre il carico di malattia. Tipicamente, i pazienti sottoposti a chemioterapia ad alte dosi spesso sperimentano una serie di complicazioni che possono essere in pericolo di vita. Il secondo passo, uno a tre mesi più tardi, è la procedura mini-trapianto, durante il quale il paziente viene sottoposto a basse dosi di radiazioni, seguito da un'infusione di cellule staminali da un fratello o una sorella abbinato.




Il concetto di mini-trapianto è stato sviluppato in studi preclinici presso il Fred Hutchinson Cancer Research Center in un gruppo guidato dal Dr. Rainer Storb, capo del trapianto di biologia presso il centro di Hutchinson.

Maloney e colleghi ritengono che separando il regime di condizionamento ad alte dosi dall'effetto immunotherapeutic di mini-trapianto, vi è una diminuzione nella morte a causa delle complicazioni legate trapianto. Mini-trapianto stabilisce una tolleranza iniziale tra le cellule del donatore e propri tessuti del paziente, un fenomeno chiamato "chimerismo emopoietico misto." Successivamente, il nuovo sistema immunitario del donatore sostituisce midollo osseo del paziente. Nel processo, il sistema immunitario del donatore attacca le cellule di mieloma maligne, attraverso un effetto graft-versus-mieloma.

Per i pazienti, l'esperienza di trattamento nella fase due è radicalmente diverso dal punto uno, che richiede meno ospedalizzazione con più di subire la procedura in ambiente ambulatoriale. Visite cliniche sono da due a tre volte la settimana il primo mese e una o due volte alla settimana per la durata del loro periodo di recupero. Inoltre, tossicità correlata al trattamento sono da lieve a moderata. La radiazione a basse dosi non provoca i soliti gravi effetti collaterali associati con un trapianto di alte dosi, come nausea, vomito o diarrea, e pazienti non perdono i loro capelli. Più significativamente, l'emocromo non scendono mai sotto i livelli del corpo ha bisogno per combattere le infezioni e fermare le emorragie.

Il mieloma multiplo è un tumore del midollo osseo che più spesso colpisce gli adulti più anziani. A seconda della fase della malattia al momento della diagnosi, il tempo di sopravvivenza varia tra tre e cinque anni. Dopo la diagnosi, il primo obiettivo per il trattamento è quello di alleviare i sintomi. Non esiste una cura conosciuta fino ad oggi.

Nel corso degli anni, trapianto di midollo osseo è stato dimostrato come un trattamento efficace per la leucemia, linfoma e una serie di altri disturbi del sangue e genetici. Mentre la sopravvivenza a lungo termine dopo il trapianto è aumentato significativamente nel corso degli anni e molte persone di sopravvivere per vivere una vita sana e produttiva, un numero di persone non sono in grado di tollerare i rigori della terapia, soprattutto le persone sopra i 50 anni E 'noto che il tossico effetti di trapianti di cellule staminali convenzionali sono un grave problema per i pazienti più anziani, nonché i brevetti più giovani con problemi di salute. Mini-trapianto offre opzioni per queste persone.

Fred Hutchinson Cancer Research Center è riconosciuta come leader nella ricerca sul cancro. Il suo obiettivo è quello di eliminare il cancro come causa di sofferenza umana e della morte. Il centro di Hutchinson svolge attività di ricerca dei più alti standard per migliorare la prevenzione, la diagnosi e il trattamento del cancro e delle malattie correlate. Ricerca clinica del Centro è focalizzata sul miglioramento delle terapie per adulti e bambini attraverso la realizzazione di sperimentazioni cliniche, molte coinvolge midollo osseo e il trapianto di cellule staminali.

Ricercatori provenienti da quattro centri oncologici più importanti, nazionali e internazionali, hanno partecipato a questo studio, compreso il Fred Hutchinson Cancer Research Center, Veterans Administration Medical Center di Seattle, la Città della Speranza Medical Center di Duarte, Cal .; Stanford University Medical Center, e l'Università di Lipsia, in Germania.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha