Targeting proteine ​​a valle in via cancerogeno mostra la promessa nella cella, modello animale

Giugno 18, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La forma cancerogeno del gene Myc altera il metabolismo dei mitocondri, centrale elettrica della cellula, rendendolo dipendente dalla glutammina per la sopravvivenza. In realtà, il 40 per cento di tutti i tumori "hard-to-treat" hanno una mutazione nel gene Myc.

Di conseguenza, privando le cellule di glutammina induce selettivamente la morte cellulare programmata nelle cellule che iperesprimono mutante Myc.

Usando le cellule tumorali di neuroblastoma Myc-attivi, un team guidato da Howard Hughes Medical Institute (HHMI) investigatore M. Celeste Simon, Ph.D., direttore scientifico per la Famiglia Abramson Cancer Research Institute (AFCRI), ha identificato le proteine ​​PUMA, noxa, e TRB3 come esecutori delle cellule glutamina-fame. Queste tre proteine ​​rappresentano un bersaglio a valle nella via Myc in cui a scopo farmaci. Circa il 25 percento di tutti i casi di neuroblastoma sono associati con le cellule Myc-attivi.




I risultati appaiono nel numero di questa settimana di Cancer Cell. Simon è anche un professore di Biologia Cellulare e dello Sviluppo presso la Scuola Perelman di Medicina dell'Università della Pennsylvania. Il team Penn ha collaborato con i colleghi di L'Ospedale Pediatrico di Philadelphia (CHOP) John Maris e Michael Hogarty.

"Questi risultati provengono da studi di percorsi cellulari fondamentali e non sarebbero state scoperte senza in corso il sostegno alla ricerca di base", osserva Simon. "Ricerca traslazionale è molto importante, ma lo stesso accento sulla ricerca di base dei processi come il metabolismo cellulare è fondamentale per la cura definitiva del cancro."

Glutammina deplezione delle cellule Myc-mutanti induce la morte cellulare attraverso una complicata serie di interruttori molecolari che coinvolgono i tre esecutori di proteine ​​e il DNA-binding protein ATF4. Sapendo questo, il team ha dimostrato che sia gli agonisti di ATF4 o inibitori del metabolismo della glutammina potentemente causato la morte cellulare nei test utilizzando cellule di neuroblastoma e inibito la crescita tumorale nei topi transgenici. Farmaci in queste due classi sono stati approvati dalla Food and Drug Administration e sono in fase di sperimentazione in studi clinici per altre malattie.

Questo studio suggerisce che una combinazione dei due tipi di farmaci potrebbe funzionare per i malati di cancro neuroblastoma Myc-correlati.

Co-autori includono Guoliang Qing, Li Bo, Nicolas Skuli, Zandra E. Walton, e David R. Wise, il tutto da Penn, e Annette Vu, Xueyuan Liu, e Patrick A. Mayes, il tutto da CHOP. Questa ricerca è stata sostenuta dal Howard Hughes Medical Institute; National Cancer Institute concede CA104838, CA097323, CA97323; un NIH F32 formazione di Grant 1F32CA137988 e di Scienze Naturali Fondazione Nazionale concedono 81.171.928 dalla Cina.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha