Tassi di prediabete sono triplicati negli ultimi dieci anni in Inghilterra

Aprile 8, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Più di un terzo degli adulti in Inghilterra ora hanno pre-diabete, i risultati suggeriscono, con coloro che sono svantaggiati e del bianco e minoranza etnica sproporzionatamente colpite. Se non si fa nulla per fermare questa tendenza, il paese deve affrontare un forte aumento della prevalenza del diabete, come fino a uno su 10 di quelli con pre-diabete progredirà al diabete ogni anno, avvertono gli autori.

Essi basano le loro conclusioni su una analisi dei dati raccolti per l'indagine rappresentante di salute per l'Inghilterra per gli anni 2003, 2006, 2009 e 2011 e quei partecipanti che hanno fornito un campione di sangue. In tutto, i dati trattati più di 20, 000 persone.

Pre-diabete è stato classificato come emoglobina glicata - una misura di controllo della glicemia - compresa tra 5,7% e 6,4%. Il diabete è generalmente classificato come emoglobina glicata di 6.5%.




L'analisi dei dati ha mostrato che la prevalenza del diabete diagnosticato è passata dal 3,55% del 2003 al 5,59% nel 2011. Ma l'aumento della prevalenza di pre-diabete è stato molto maggiore. Questo è passata dal 11,6% al 35,3% tra il 2003 e il 2011. Età avanzata, il sovrappeso, l'obesità, pressione alta e colesterolo alto sono stati tutti associati al rischio di pre-diabete.

Entro il 2011, la metà dei partecipanti al sondaggio (50,6%) che erano in sovrappeso con un BMI superiore a 25, e di età compresa tra almeno 40, aveva pre-diabete. Non c'era alcuna differenza di genere nei tassi.

Coloro che vivono in alcune delle aree più svantaggiate del paese erano più probabilità di avere pre-diabete nel 2003 e nel 2006, ma questa associazione non è più significativo è stato entro il 2009 e il 2011.

Ma dopo aver tenuto conto di età, sesso, etnia, indice di massa corporea e la pressione alta, le persone che vivevano nelle seconde aree economicamente più svantaggiate del paese sono stati il ​​45% in più di probabilità di avere il diabete entro il 2011.

Sebbene il diabete è associato a più complicazioni rispetto al suo stato precursore, le persone con pre-diabete sono ancora a rischio di vascolari, renali, e problemi agli occhi, gli autori sottolineano.

Essi ammettono che i dati non rivelano se qualcuno dei partecipanti al sondaggio erano stati verificato o trattati per la loro condizione, e mentre questo non altera i dati di prevalenza, che potrebbero influenzare le implicazioni politiche, dicono.

Tuttavia, essi descrivono l'aumento della percentuale di adulti che soddisfano i criteri di pre-diabete come "estremamente rapido" e concludono: "In assenza di sforzi concertati e efficaci per ridurre il rischio, il numero di persone con diabete è probabile salire vertiginosamente nei prossimi anni. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha