TC altamente accurato, studi multicentrici Mostra

Marzo 28, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La tomografia computerizzata (CT) angiografia è così preciso come un angiogramma invasive nella diagnosi della malattia coronarica, secondo i risultati delle prime due prospettici multicentrici 64 slice prove scanner presentati 26 novembre in occasione della riunione annuale della Radiological Society of North America (RSNA ).

"Questi due studi con risultati comparabili chiaramente posto le basi per l'adozione diffusa di e rimborso per le coronarie esami arteria TC", ha detto Gerald D. Dodd III, MD, presidente del Dipartimento di Radiologia presso l'Università del Texas Health Science Center a San Antonio.

Per la valutazione coronarica Utilizzando 64 Row multidetettore Tomografia Computerizzata angiografia (CORE-64) Trial, ricercatori presso nove centri internazionali hanno studiato 291 pazienti che sono stati programmati per sottoporsi ad angiografia coronarica invasiva per la malattia coronarica sospetta o sconosciuti. Lo studio ha trovato che il 64-slice multidetettore TC era estremamente preciso nel rilevare blocchi superiore al 50 per cento, con una sensibilità di 85 per cento e una specificità del 90 per cento. L'esame non invasivo è stato pari a precisione angiografia invasiva nella sua capacità di identificare i pazienti da riferire per angioplastica o bypass chirurgico.




"Valutazione affidabile della presenza di ostruzioni coronariche e previsione accurata di rivascolarizzazioni coronariche sono fattibili con 64 strati TC coronarica", ha detto il presentatore Marc Dewey, MD, radiologo presso l'Università Humboldt di Berlino, Charitй, Germania. "I pazienti con bassi a rischio intermedio di avere ostruzioni coronariche sono più probabilità di beneficiare di coronarica TC, poiché in quei pazienti la necessità di angiografia invasiva è notevolmente ridotto."

La valutazione da Coronary tomografia computerizzata angiografia persone sottoposte Trial invasiva coronarografia (precisione) rispetto a 64 righe coronarica computerizzata angiografia tomografica (CCTA) per angiografia coronarica quantitativa (QCA). I risultati hanno dimostrato che il CCTA è estremamente preciso nel rilevare blocchi coronarica nei pazienti con dolore toracico di cui per invasiva angiografia coronarica ed è anche un metodo non invasivo efficace per escludere ostruzioni coronariche ostruttive.

Sedici istituti eseguite CCTA su 232 pazienti con dolore tipico o atipico petto prima invasiva angiografia coronarica. I risultati sono stati quindi rispetto a quelli della QCA, lo standard di riferimento utilizzato per quantificare i risultati della coronarografia invasiva.

Un totale di 82 blocchi superiore al 50 per cento in 49 pazienti e 31 blocchi superiore al 70 per cento sono stati rilevati in 28 pazienti da QCA. Per-paziente la sensibilità e la specificità del CCTA sono stati 93 per cento e 82 per cento, rispettivamente, per i blocchi superiore a 50 per cento, e il 91 per cento e 84 per cento per i blocchi superiori del 70 per cento. Inoltre, il valore predittivo negativo è da 97 a 99 per cento.

"In una popolazione di pazienti con dolore toracico con una bassa prevalenza di intermedio di blocchi ostruttive delle arterie coronarie, CCTA eseguita altamente accurato rispetto al invasiva angiografia coronarica", ha detto il presentatore James K. Min, MD, assistente professore di radiologia e medicina all'Università di New York Presbyterian Ospedale e direttore del Cardiac Tomografia Computerizzata Laboratorio e Cornell University Medical Center. "Questi risultati dimostrano l'elevata performance diagnostica del CCTA."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha