Tecniche mediche rigenerativi correnti molto promettenti per la vescica Regeneration

Maggio 17, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Rigenerazione vescica tramite un rimontaggio neo-vescica può rivelarsi efficace negli esseri umani. I risultati di un nuovo studio, condotto in grandi mammiferi, presentato il 15 maggio presso il 103 ° riunione scientifica annuale della American Urological Association (AUA), suggeriscono che questo processo potrebbe portare a una vescica rigenerato con caratteristiche simili della vescica nativo e senza i rischi associati a un organo donato o altri risultati indesiderati associati agli attuali interventi chirurgici.

I ricercatori sono da Tengion, Inc., la cui la scienza e la facilità della tecnologia si trova a Winston-Salem, NC.

I pazienti con malattia vescica avanzato spesso richiedono cistectomia (rimozione della vescica). Vesciche di ricambio prodotti da tessuto intestinale hanno dimostrato di avere successo, ma sono stati anche associati con molte complicazioni ben documentati, come la cronica ritenzione urinaria, ematuria e infezioni.




Crescere un organo sostitutivo per un paziente con le proprie cellule presenta una nuova opzione. Dopo una biopsia vescica è ottenuto da un paziente, cellule progenitrici vescica sono coltivate in coltura e seminate su un ponteggio forma vescica biodegradabili a base di collagene e/o acido poliglicolico. Il neo-organo è poi impiantato nel paziente.

Quattordici grandi mammiferi che hanno subito cistectomia radicale sono stati impiantati con il costrutto neo-vescica e entro sei mesi, la struttura e le caratteristiche farmacologiche del neo-vescica erano simili alla vescica nativa. Non c'è stata evidenza di sviluppo tessuto anomalo, la risposta immunitaria o evidenza di risposta sistemica alla rigenerazione neo-vescica. I risultati suggeriscono che il nuovo organo aveva successo e sicuro rigenerato.

"Questa opzione di trattamento rigenera essenzialmente propria vescica del paziente, riducendo il rischio di rigetto e la necessità di farmaci immunosoppressori", ha detto Timothy Bertram, DVM, Ph.D. "In caso di successo in studi clinici, i pazienti devono aspettarsi per rigenerare la struttura della vescica normale e la funzione."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha