Terapia con cellule staminali potrebbe offrire nuove speranze per i difetti e lesioni a testa, bocca

Giugno 15, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori della University of Michigan School of Dentistry e del Michigan Center for Oral Health Research collaborato con sede a Ann Arbor Aastrom Biosciences Inc. nello studio clinico, che ha coinvolto 24 pazienti che hanno richiesto la ricostruzione mandibola dopo la rimozione dei denti.

I pazienti hanno ricevuto o sperimentali riparare le cellule dei tessuti o terapia tradizionale rigenerazione ossea guidata. Le cellule di riparazione tissutale, chiamate ixmyelocel-T, sono in fase di sviluppo presso Aastrom, che è una società spinout UM.




"Nei pazienti con carenze mandibola che hanno anche i denti mancanti, è molto difficile per sostituire i denti mancanti in modo che si guardano e funzione, naturalmente", ha detto Darnell Kaigler, ricercatore principale e assistente professore presso la Scuola di messaggistica unificata di Odontoiatria. "Questa tecnologia e l'approccio potrebbe potenzialmente essere utilizzati per ripristinare aree di perdita ossea in modo che i denti mancanti possono essere sostituiti con impianti dentali."

William Giannobile, direttore del Michigan Centro per la salute orale della ricerca e presidente del Dipartimento UM di Parodontologia e medicina orale, è co-investigatore principale del progetto.

Il trattamento è più adatto per i grandi difetti, come quelli derivanti da traumi, malattie o difetti di nascita, Kaigler detto. Questi difetti sono molto complessi perché coinvolgono diversi tipi di tessuto - ossa, pelle, tessuto gengivale - e sono molto difficili da trattare.

Il vantaggio principale della terapia con cellule staminali è che usa le cellule del paziente per rigenerare i tessuti, piuttosto che introdurre, materiali estranei dall'uomo, Kaigler detto.

I risultati sono stati promettenti. A sei e 12 settimane dopo il trattamento sperimentale di terapia cellulare, i pazienti nello studio hanno ricevuto impianti dentali. I pazienti che hanno ricevuto le cellule di riparazione tissutale avevano una maggiore densità ossea e riparazione ossea più veloce di quelli che hanno ricevuto la terapia tradizionale rigenerazione ossea guidata.

Inoltre, il gruppo sperimentale aveva bisogno innesto osseo meno secondario quando ottiene i loro impianti.

Le cellule utilizzate per la terapia originariamente sono stati estratti dal midollo osseo preso dal fianco del paziente. Il midollo osseo è stata elaborata utilizzando sistema proprietario di Aastrom, che consente molte cellule diverse a crescere, comprese le cellule staminali. Queste cellule staminali sono state poi poste in diverse zone della bocca e della mascella.

Terapie con cellule staminali sono ancora probabilmente 5-10 anni di distanza da essere utilizzato regolarmente per il trattamento di lesioni e difetti orali e facciali, Kaigler detto. Il passo successivo è quello di effettuare studi clinici che coinvolgono più grandi difetti craniofacciali in un maggior numero di pazienti.

Lo studio, "La terapia cellulare per la riparazione delle ossa cranio-facciale: Uno studio randomizzato, controllato studio clinico," appare questo mese sulla rivista Cell Transplantation.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha