Terapia di combinazione migliora le possibilità di sopravvivenza cancro esofageo

Maggio 25, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

NEW YORK, 6 MAGGIO 1999 - Una combinazione di radioterapia e la chemioterapia allunga la vita dei malati di cancro esofageo - e, per alcuni, può aggiungere molti anni di vita, secondo un nuovo studio a lungo termine riportato da un ricercatore NYU Medical Center e colleghi di molte altre istituzioni.

Il trattamento standard per il cancro esofageo è la chirurgia o la radioterapia, ma nessuno dei due è molto efficace - solo il 5% al ​​10% dei pazienti sono vivi cinque anni dopo il trattamento - e questo tipo di cancro è quindi considerato altamente letale. Il nuovo studio multicentrico, pubblicato nel numero di maggio 5 del Journal of American Medical Association, ha rilevato che il 22% dei pazienti trattati con una combinazione di chemioterapia e radiazioni sopravvissuto almeno otto anni dopo il trattamento.

"Questo studio suggerisce fortemente che un livello accettabile di cura per il cancro esofageo avanzato dovrebbe essere radiazioni e chemioterapia dato allo stesso tempo", dice Jay S. Cooper, MD, FACR, Professore di Radioterapia Oncologica presso la NYU School of Medicine.




"Ora abbiamo dati che dimostrano la sopravvivenza a lungo termine con il trattamento combinato", dice il dottor Cooper. "In futuro dobbiamo confrontare questa terapia combinata alla chirurgia e abbiamo bisogno di valutare se vi è una soluzione fattibile per l'integrazione di tutte queste terapie per il miglioramento dei pazienti", aggiunge.

L'esofago è il tubo cavo muscolare che collega la gola allo stomaco. Ci sono circa 12.500 nuovi casi di cancro esofageo ogni anno negli Stati Uniti, e gli uomini sono tre volte più probabilità di ottenere questo tipo di tumore rispetto alle donne, secondo l'American Cancer Society. Inoltre, gli uomini afro-americani sono a maggior rischio di contrarre questo tipo di tumore.

Il fumo di sigaretta e bere pesante a lungo termine aumentano il rischio di ammalarsi di cancro esofageo e un recente studio ha rilevato che il bruciore di stomaco cronico aumenta anche il rischio sostanziale.

Il nuovo studio, che ha coinvolto molte istituzioni, era sotto la direzione del National Cancer Institute. E 'seguito un gruppo di 129 pazienti che sono stati inizialmente trattati tra il 1985 e il 1990, con una combinazione di radiazioni e chemioterapia o le radiazioni solo come parte di uno studio clinico randomizzato. Poiché il trattamento combinato è così ovviamente associato ad una sopravvivenza più lunga, il processo è stato interrotto e tutti i 73 pazienti che sono stati successivamente arruolati ha ricevuto la terapia di combinazione.

La terapia combinata "significativamente aumentato la sopravvivenza globale rispetto alla radioterapia da sola", ha concluso il nuovo studio. Cinque anni dopo il trattamento iniziale, il 26% dei pazienti che hanno ricevuto il trattamento di combinazione nella parte randomizzato del processo e il 14% di quelli della parte "non randomizzato" fosse vivo, rispetto a nessuno dei pazienti che hanno ricevuto sola radioterapia.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha