Terapia genica mostra la promessa come trattamento per Diseased Limbs

Aprile 12, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La nuova ricerca suggerisce che la terapia genica è un metodo di trattamento sicuro per esplorare nei pazienti in cui arti inferiori sono a rischio di amputazione a causa della scarsa circolazione causata da vasi sanguigni bloccati.

In uno studio di fase I di sperimentazione clinica, quasi la metà dei pazienti trattati con la terapia genica hanno riportato la completa risoluzione del dolore cronico un anno dopo il trattamento e più di un quarto dei pazienti con lesioni croniche sperimentato la completa guarigione di queste ulcere nello stesso lasso di tempo. I risultati appaiono in linea e sono in programma per la pubblicazione sulla rivista Circulation.

I ricercatori sono i primi a riferire sui test degli effetti del fattore-1 alfa ipossia-inducibile (HIF-1a) gene come base del trattamento per elementi danneggiati dal compromessa flusso sanguigno. Anche se il processo in gran parte incentrata sulla sicurezza del terapia ", la linea di fondo è che i 34 pazienti migliorati in varia misura con questo trattamento", ha detto il dottor Sanjay Rajagopalan, sezione direttore di medicina vascolare presso l'Ohio State University Medical Center e primo autore della circolazione articolo.




Il trattamento è attualmente testato in una importante fase II della sperimentazione clinica negli Stati Uniti e in Europa.

"Se questo approccio di terapia genica dovesse dimostrarsi sicuro ed efficace dopo innumerevoli test in studi di Fase III, avrebbe fornito ai medici con un approccio alternativo al trattamento di pazienti con gravi problemi di flusso di sangue agli arti inferiori", ha detto Rajagopalan.

I medici stanno cercando le opzioni migliori per il trattamento di quello che viene chiamato ischemia critica degli arti perché la condizione si traduce spesso in amputazione ed è caratterizzata da ferite croniche che resistono guarigione. Il flusso di sangue compromessa è causata da gravi ostruzioni delle arterie periferiche, o malattia arteriosa periferica (PAD), che si verifica quando il colesterolo o la placca si accumula nelle arterie al di fuori del cuore - di solito nelle gambe o bacino. Il tasso di mortalità a un anno nei pazienti con ischemia critica degli arti è compresa tra il 25 per cento e il 45 per cento, e il rischio di morte aumenta con l'amputazione.

Si stima che circa il 3 per cento degli americani di età inferiore ai 60 anni hanno un certo grado di PAD, anche se non può essere a conoscenza di essa, perché i primi sintomi sono spesso sottili. La frequenza della malattia aumenta con l'età, con più del 20 percento di individui di età superiore a 70 anni affetta da qualche forma di esso.

L'attuale standard di cura per ischemia critica degli arti comprende l'uso di stent o palloncini o bypass per migliorare il flusso di sangue per i pazienti che possono tollerare tali procedure. Per molti, questi trattamenti offrono solo vantaggi a breve termine.

HIF-1a è considerato un gene "interruttore generale" prodotta naturalmente nel corpo che scatena la crescita delle cellule dei vasi sanguigni nei pazienti con ischemia critica degli arti. Il farmaco in studio, Ad2/HIF-1a/VP16, è una forma geneticamente modificata del gene, destinato ad aumentare le sue proprietà attive. Gli scienziati hanno teorizzato che HIF-1a può normalizzare i livelli di ossigeno nelle cellule, aumentando le interazioni tra più citochine e geni che contribuiscono alla crescita cellulare e facilitare la sopravvivenza del tessuto danneggiato dalla riduzione del flusso sanguigno.

"I precedenti tentativi di testare formulazioni a base genetica per ischemia critica degli arti sono stati deludenti, e che potrebbe essere perché le formulazioni testati sono stati tutti gli approcci di modalità singola che semplicemente non hanno la capacità di indurre la serie coordinata di eventi richiesta per indurre la crescita dei vasi, "ha detto Rajagopalan, anche direttore associato di ricerca vascolare per Davis Cuore di Ohio State e Lung Research Institute.

Lui ei suoi colleghi amministrato terapia attraverso iniezioni nelle arti danneggiati. I ricercatori hanno completato due studi - uno, in doppio cieco, controllato con placebo, randomizzato, così come uno studio di estensione in cui i partecipanti, tra cui alcuni che erano stati trattati con placebo, hanno ricevuto il trattamento attivo. I pazienti arruolati in cinque centri degli Stati Uniti hanno avuto almeno una arteria principale con blocco completo o quasi completo e altre opzioni per fissare i vasi.

Anche se 21 dei 38 pazienti che hanno completato gli studi sperimentato effetti collaterali, tutti gli eventi negativi sono stati attribuiti per la loro malattia e non il trattamento in studio. Poiché il gruppo di studio era piccolo, nessun effetto è stato attribuito a diverse dosi della terapia.

Ad un anno, 14 dei 32 pazienti hanno completa risoluzione del dolore a riposo, e cinque di 18 pazienti ha riportato la completa guarigione delle ferite croniche. Altri vantaggi includono un aumento del numero e delle dimensioni delle navi visibili nelle gambe colpite.

Ripetere somministrazione del trattamento in studio non è considerato una opzione perché il corpo produce in genere una risposta immunitaria per la terapia genica.

Lo studio ha anche confermato l'alto tasso di progressione della malattia nei pazienti con problemi di circolazione avanzate anche con il trattamento in studio. Un anno dopo ha iniziato lo studio, il 26 per cento di tutti i pazienti partecipanti sperimentato amputazione e il 13 per cento dei pazienti è morto; di coloro che ricevono la terapia in studio, il 29 per cento sperimentato amputazione e il 9 per cento è morto.

Questa ricerca è stata finanziata dalla Genzyme Corp., che produce Ad2/HIF-1a/VP16. Rajagopalan ha ricevuto sovvenzioni da parte della società.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha