Terapia genica promettente per l'artrite reumatoide

Maggio 11, 2016 Admin Salute 0 55
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori della Northwestern University hanno riportato il primo successo nell'uso di interleuchina-13 (IL-13), la terapia genica di citochine per trattare e prevenire l'artrite reumatoide in un modello animale.

Ricercatori Artrite James M. Woods, MD, professore assistente di ricerca di medicina, e Alisa Koch, MD, Professore di Medicina, Northwestern University Medical School, ha descritto la nuova terapia genica in un articolo del 10 febbraio della rivista Human Gene Therapy .

IL-13 riduce la produzione di citochine infiammatorie, come fattore di necrosi tumorale, che sono coinvolte nella infiammazione delle articolazioni. Studi precedenti hanno dimostrato che i livelli di IL-13 sono bassi nelle articolazioni di ratti con artrite, così come nel giunto reumatoide umana. Si ritiene pertanto che in artrite reumatoide, la produzione di citochine infiammatorie è regolata correttamente. Nel loro studio, che è stato finanziato dalla Fondazione Arthritis, i ricercatori della Northwestern hanno sviluppato un virus che contiene il gene IL-13. Quando il virus è stato iniettato nelle articolazioni di un modello di ratto di artrite, IL-13 è stato prodotto, con conseguente soppressione di infiammazione articolare.




Inoltre, l'iniezione del gene in normali giunti ratto impedito lo sviluppo di artrite.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha