Terapia genica può aiutare Bypass Ambulatori Repeat Cuore

Aprile 27, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

DALLAS, 25 GEN - Una terapia genica che racchiude un uno-due alla fine può portare a nuovi trattamenti volti a mantenere le arterie da re-bloccante dopo un intervento chirurgico di bypass, i ricercatori britannici ha riferito oggi in circolazione: Journal of American Heart Association.

"Intervento chirurgico di bypass coronarico è l'intervento più comune negli Stati Uniti, con più di 600.000 procedure eseguite ogni anno. Tuttavia, fino a metà delle procedure di fallire entro 10 anni, perché la nave ri-blocchi, e il 20 per cento di tutti gli interventi chirurgici di bypass sono ora ripetere le procedure ", dice l'autore Sarah J. George, Ph.D., professore non clinica presso l'Heart Institute di Bristol, Università di Bristol, Regno Unito

La procedura di terapia genica è significativo perché sembra di lavorare su due livelli diversi - primo inibendo una molecola che favorisce una sovrapproduzione di cellule in grado di bloccare un vaso sanguigno e in secondo luogo, distruggendo le cellule quando lo fanno forma - scrive Joseph Loscalzo, MD , Ph.D., della Boston University School of Medicine e del Whitaker Cardiovascular Institute, in un editoriale che accompagna lo studio di George.




L'aterosclerosi è causata da un accumulo di depositi grassi e una crescita eccessiva di cellule che raccolgono sulle pareti interne delle arterie, portando infine a coaguli di sangue che possono impedire il cuore da ottenere abbastanza sangue ricco di ossigeno. Per ripristinare il flusso di sangue, i chirurghi bypassare le arterie bloccate con le vene che di solito sono presi dalla gamba. Tuttavia, il nuovo tratto di vaso - noto come bypass - è suscettibile di ri-blocco sia da un coagulo di sangue che si sviluppa nei giorni dopo intervento chirurgico o da una crescita eccessiva di cellule sulla parete interna della vena.

"Se riuscissimo a trovare un modo per bloccare quel livello anormale di crescere, potrebbe rendere gli innesti durano più a lungo e ritardare o addirittura evitare secondi interventi chirurgici di bypass", dice George. "La terapia genica potrebbe anche prolungare la vita in questi pazienti."

Molecole George ei suoi colleghi mirati chiamati metalloproteinasi della matrice (MMP) che favoriscono la crescita delle cellule, un processo che è simile alla formazione di tessuto cicatriziale, con la molecola svolge un ruolo importante nel processo.

Precedenti studi in piatti di laboratorio hanno indicato che un tipo di molecola chiamata inibitore tissutale di metalloproteinasi (TIMP-3) potrebbe inibire la crescita eccessiva di cellule e distruggere quelli che ha fatto forma.

I ricercatori hanno scoperto che la molecola ha ridotto la crescita di cellule anormali da 84 per cento nelle culture organi umani due settimane dopo è stato introdotto. La molecola ha soggiornato a innesti e non si è diffuso ai tessuti circostanti.

Negli esperimenti di suini vivi, la proliferazione cellulare era il 58 per cento più basso negli innesti vena 28 giorni dopo la presentazione, i ricercatori relazione.

Ricercatori dire lo studio è il primo a dimostrare che aumentando la produzione di un TIMP-3 nel tessuto umano può ridurre l'ispessimento indesiderato della nave. Questo è anche il primo a dimostrare questi effetti in un animale vivo.

"Questo studio dimostra il potenziale di questo tipo di terapia genica per la ri-ostruzione dei vasi dopo l'intervento di bypass," dice.

Nel suo editoriale, Loscalzo sottolineato che sono necessari ulteriori studi per assicurarsi che la morte cellulare causata dalla terapia genica non provoca effetti negativi dei vasi vicino l'innesto di bypass.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha