Terapia migliore vita complementari e alternative di pazienti con artrite, studio suggerisce

Aprile 27, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Quasi un quarto dei pazienti con artrite reumatoide e l'osteoartrite usato terapia complementare e alternativa (CAT) per aiutare a gestire la loro condizione, secondo uno studio nel numero di novembre del Journal of Clinical Nursing.

I ricercatori hanno intervistato 250 pazienti di età compresa tra i 20 ei 90 anni di età. Più di due terzi (67%) presentavano artrite reumatoide e la restante aveva osteoartrite.

Essi hanno scoperto che il 23% utilizzato CAT oltre a farmaci prescritti e che poco meno di due terzi di coloro (64%) ritiene che la terapia è stato benefico, riportando miglioramenti dell'intensità del dolore, i modelli di sonno e livelli di attività.




"Il nostro studio sottolinea l'importanza di professionisti del settore sanitario di essere informati circa l'uso potenziale di CAT quando forniscono cure mediche ai pazienti con artrite", spiega l'autore principale professor Nada Alaaeddine, capo della Rigenerativa e infiammazione Lab presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di San Giuseppe , Beirut, Libano.

"Anche se CAT potrebbe avere effetti benefici in artrite reumatoide e l'osteoartrite, i pazienti devono essere cauti nel loro uso e devono dire ai loro fornitori di servizi sanitari che li utilizzano per assicurarsi che non siano in conflitto con il loro trattamento esistente."

Principali risultati del sondaggio inclusi:

  • Utenti CAT avevano un'età media di 45 anni, significativamente più giovani rispetto all'utente medio CAT non, che è stato 57 anni anni.
  • Uso CAT è stata più alta nei pazienti con osteoartrosi (29%) rispetto artrite reumatoide (20%).
  • Il CAT più comune utilizzata è stata la terapia a base di erbe (83%), seguita da esercizio fisico (22%), massaggi (12%), agopuntura (3%), lo yoga e la meditazione (3%) e integratori alimentari (3%).
  • Poco meno di un quarto dei pazienti utilizzando CAT (24%) ha cercato di cure mediche a causa di possibili effetti collaterali, ma non erano gravi e sono stati reversibili. Gli effetti collaterali più comuni sono i problemi della pelle (16%) e problemi gastrointestinali (9%).
  • La maggioranza non ha detto loro fornitore di assistenza sanitaria sul loro uso CAT (59%).
  • Utenti CAT stato chiesto di valutare la quantità di dolore che sentivano e la percentuale che ha detto che essi hanno sperimentato dolore è aumentato dal 12% al 43% dopo l'uso CAT. Il numero che dormiva tutta la notte è passata dal 9% al 66%.
  • Utenti CAT anche riportato un miglioramento nelle attività quotidiane. La percentuale che ha detto che il loro dolore non li limita affatto salito dal 3% al 12% e la percentuale che ha detto di poter fare tutto, ma con il dolore, è salito dal 26% al 52%.

"Uso CAT è in aumento e questo studio dimostra che ha fornito i benefici di auto-riferito di pazienti con artrite reumatoide e l'osteoartrite", spiega il professor Alaaeddine.

"E ', comunque, importante che i pazienti discutere l'uso CAT con il loro professionista sanitario e che sono a conoscenza di possibili effetti collaterali, in particolare le possibili interazioni tra farmaci a base di erbe e prescritti."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha