Terapia ormonale non migliora la qualità di vita per le donne, Trial finlandese Finds

Giugno 17, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio terapia ormonale in post-menopausa condotta in Estonia indica che la terapia ormonale non migliora la qualità della vita delle donne. Il gruppo che ha ricevuto ormoni e il gruppo di controllo ha mostrato differenze nella qualità generale della vita. Solo le donne che hanno subito vampate di calore e sudorazione notturna effetti benefici segnalati. Questi risultati sono stati ottenuti dallo studio terapia ormonale postmenopausale estone (EPHT) finanziato dall'Accademia di Finlandia e condotta sotto la guida del professore di ricerca Elina Hemminki dal Centro nazionale di ricerca e sviluppo per il benessere e la salute (Stakes).

Il processo ha esaminato gli effetti della terapia ormonale sull'utilizzo dei servizi di assistenza sanitaria, insorgenza di malattie, e del benessere. In 1999--2001, 1.823 donne in postmenopausa di età compresa tra 50-64 sono stati reclutati nelle regioni Tallinn e Tartu. Le donne hanno preso il farmaco di ricerca da 2 a 5 anni. Estonia è stato selezionato per il processo perché la terapia ormonale è già stabilito in Finlandia e medici hanno un atteggiamento molto positivo verso il suo utilizzo. La terapia ormonale è ancora rara in Estonia.

La terapia ormonale ha portato ad un aumento del numero di visite di assistenza sanitaria e un aumento dei costi di trattamento. Rispetto al gruppo di controllo, ecografie addominali più bassi e elettrocardiogrammi sono stati eseguiti sul gruppo che ha ricevuto la terapia ormonale, ma non vi erano differenze nel numero di interventi chirurgici ginecologici o al seno, misurazione della densità ossea o mammografia.




Le donne in terapia ormonale hanno mostrato malattia cardiovascolare poco più, malattie circolatorie cerebrali e cancro rispetto alle donne che non prendono ormoni. Tuttavia, queste differenze non sono risultate statisticamente significative. I destinatari ormone avuto meno fratture e meno vampate di calore e sudorazione notturna rispetto al gruppo di controllo, ma avevano anche più flusso. Non ci sono state differenze nella depressione, disturbi del sonno, stanchezza, vertigini o gonfiore.

Il processo EPHT è il primo europeo studio controllato randomizzato terapia ormonale a lungo termine. Le donne in questo studio erano più giovani rispetto a quelli dello studio WHI americano completato in precedenza. Inoltre, l'effetto di ormoni postmenopausa sull'uso dei servizi sanitari è stato studiato per la prima volta. Oltre a Stakes, altri partecipanti alla sperimentazione sono stati l'Università di Tampere, l'Università di Tartu e l'Istituto nazionale per lo sviluppo della sanità (TAI) dall'Estonia.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha