Test genetico accurato per Salt legati pressione alta

Giugno 20, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori guidati da patologo UVa Health System Robin Felder, Ph.D., hanno dimostrato che in cerca di diverse varianti di geni che controllano la pressione arteriosa in grado di prevedere il rischio di pressione alta causata da elevati livelli di sale. Una volta che si è pienamente sviluppato, questo test diagnostico efficace sarà il primo del suo genere, dice il Dott Felder, il cui lavoro sarà pubblicato nel numero 23 di febbraio della rivista Chimica Clinica. Quando un soggetto ha avuto tre o più variazioni di questi geni, il nuovo test genetico correttamente predetto rischio di sale indotta alta pressione sanguigna in 94 per cento dei casi. La salute è influenzata negativamente da assunzione di sale in più della metà degli americani.

In una scoperta separata, due geni al massimo erano necessari per prevedere con una precisione di 78 per cento che le persone con pressione alta (ipertensione) aveva un basso livello di renina, una sostanza che è attualmente misurata per aiutare a stabilire la diagnosi di sale (cloruro di sodio) sensibilità. Così, i ricercatori hanno trovato diverse basi genetiche a bassa renina nel sangue e per la sensibilità al sale. Sensibilità sale è definita come un aumento superiore al 10 per cento della pressione sanguigna dopo un pasto ad alto contenuto di sale.

I ricercatori hanno determinato inoltre che l'aumento dei soggetti la pressione arteriosa e l'incapacità di eliminare l'eccesso di sale dai loro sistemi era direttamente collegato al numero di variazioni sono stati trovati nei partecipanti sale geni che regolano, un fenomeno chiamato effetto gene dosaggio. Le varianti più geni, il più grande dei problemi di salute.




"Un test genetico per la pressione alta e/o sensibilità al sale sarà determinante nel motivare gli americani ad adottare stili di vita sani cuore e contribuire a migliorare la loro salute generale e la qualità della vita", ha detto il dottor Felder. "Inoltre, perché il trattamento dell'ipertensione costa al sistema sanitario degli Stati Uniti più di $ 13 miliardi di dollari all'anno, questo test potrebbe portare a significativi risparmi sui costi pure."

"I test genetici diagnostici con questo alto livello di valore predittivo per l'ipertensione semplicemente non esistono in questo momento", ha detto il dottor Hironobu Sanada, MD, Ph.D., Fukushima Medical University, che ha guidato la sperimentazione clinica del pannello genetico diagnostico con soggetti giapponesi. Dr. Sanada è un ex compagno di UVa patologia che ha studiato e lavorato con il Dr. Felder.

Esecuzione studi estesi tra le persone con diverse origini etniche, il gruppo di ricerca spera di dimostrare l'efficacia di questo test, in particolare, tra gli afro-americani, che hanno una maggiore incidenza di ipertensione sale-sensibile di altre razze. Mentre 98 milioni di americani soffrono di entrambi pressione alta o sensibilità al sale nella dieta (o entrambi), fino ad ora nessun test genetico era stato creato che potrebbe prevedere chi può sviluppare queste malattie. Sensibilità al sale, con o senza la pressione alta, ha le stesse conseguenze deleterie come la pressione alta. A sinistra non diagnosticata, pressione alta e/o sensibilità al sale può portare a conseguenze devastanti come l'ictus, cecità, infarto e insufficienza renale.

Gli studi sono stati condotti da un team di collaboratori tra cui Pedro A. Jose, MD, Ph.D., alla Georgetown University School of Medicine (Washington DC), Hironobu Sanada, MD, Ph.D., Fukushima Medical University (Fukushima, Giappone ), e Scott Williams, Ph.D., Vanderbilt University (Nashville, TN). I finanziamenti per questi studi è stato fornito in parte da una sovvenzione 10,2 milioni dollari dal National Heart, Lung e Blood Institute.

La sovvenzione consentirà a questo gruppo di collaborare ricercatori, tra cui il Dr. Robert M. Carey, MD (Università della Virginia) per estendere i loro studi sulle basi genetiche per la pressione alta e sensibilità al sale e dei loro meccanismi in soggetti da molte etnie diverse, che potrebbe influenzare il valore predittivo del test diagnostico. Il lavoro del gruppo esaminerà i normali meccanismi associati con sodio (sale) gestione da parte del rene e di come il fallimento di questi meccanismi contribuisce ad alta pressione sanguigna.

Dr. Carey assumerà ulteriori 3.000 volontari che riceveranno schermi genetici per identificare le varianti genetiche che contribuiscono a pressione sanguigna elevata. La ricerca del Dott Jose determinerà come recettori della dopamina e dei recettori dell'angiotensina II regolano l'altro. Le informazioni da questi studi fornirà nuove informazioni su come l'ipertensione si sviluppa, come può essere testato e come può essere trattata.

Al momento, non esiste alcun test diagnostico definitivo per sensibilità al sale, ad eccezione di un protocollo in cui dieta è rigorosamente controllato per un periodo di due settimane. "Attraverso questi fondi delle sovvenzioni, vogliamo stimolare la ricerca più ampia nel campo delle malattie cardiovascolari, ipertensione e sensibilità al sale", ha detto il dottor Felder. "E 'importante perché le malattie cardiovascolari, tra cui ictus, rappresentano più di invalidità e di morte che i prossimi cinque cause combinate."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha