Thermal Imaging Shatters Arousal Gender Gap Mito; Studio mostra donne eccitarsi più rapidamente Men

Aprile 14, 2016 Admin Salute 0 7
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio della McGill University che ha usato la tecnologia di imaging termico per la prima volta a misurare i tassi di eccitazione sessuale ha trasformato la saggezza convenzionale che le donne eccitarsi più lentamente rispetto agli uomini sulla sua testa.

"Confronto eccitazione sessuale tra uomo e donna, vediamo che non c'è alcuna differenza nella quantità di tempo che ci vuole sani giovani uomini e donne per raggiungere picco eccitazione", ha detto il dottor Irv Binik, professore di psicologia e fondatore e direttore del Sex and Coppia Therapy Servizio di Royal Victoria Hospital, che fa parte del McGill University Health Centre (MUHC).

La termografia, o termografia, è l'imaging a raggi infrarossi con telecamere termografiche in grado di rilevare la radiazione emessa da oggetti in base alla loro temperatura. A causa della sua utilità nel rilevare oggetti caldi nel buio, quasi tutti sanno come la tecnologia utilizzata in occhiali per la visione notturna per le operazioni militari.




In precedenza, i ricercatori hanno misurato l'eccitazione sessuale con strumenti che richiedono contatto genitale e la manipolazione. Binik focalizzata telecamere termografiche sui genitali suoi soggetti mentre guardavano un montaggio di materiale di pornografia a film horror al meglio delle Mr. Bean a diari di viaggio del turismo canadese per fornire una base di dati di controllo. Durante l'esperimento l'eccitazione, il maschio e femmine guardavano film sessualmente espliciti separati acquistati dal Kinsey Institute e determinati a essere sessualmente eccitante a generi specifici. Hanno guardato le immagini attraverso gli occhiali video speciali per ridurre al minimo le distrazioni.

Mentre i soggetti hanno risposto, il team Binik monitorato i cambiamenti del corpo temperatura a meno di un 100 ° di un grado da un computer in un'altra stanza. Sia gli uomini e le donne hanno iniziato mostrando eccitazione entro 30 secondi. Gli uomini hanno raggiunto eccitazione massima in 664,6 secondi (circa dieci minuti), le donne in 743 secondi - una differenza statisticamente trascurabile.

"In ogni esperimento su eccitazione sessuale fatto in un laboratorio, c'è qualche distrazione", ha detto Binik. "Ma rispetto alle tecniche precedenti che prevedano misure invasive o elettrodi, questo è minimamente invasiva e le stesse misure sono utilizzati per gli uomini e le donne, che lo rende molto interessante il fatto che i dati finito per essere la stessa."

Dottorando Dr. Binik, Tuuli Kukkonen, ha detto, "Questo aiuterà a diagnosticare e trattare la disfunzione sessuale nelle donne, come ad esempio disturbi dell'eccitazione sessuale femminile, che è poco conosciuta." Kukkonen presenterà un documento sui risultati 30 settembre la conferenza canadese Sex Research Forum di Ottawa. The Journal of Sexual Medicine pubblicherà la carta nel suo prossimo numero, nel mese di gennaio.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha