Trattamento Corregge grave squilibrio Insulina in studi su animali

Aprile 19, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori hanno usato un farmaco a raggiungere livelli normali di zucchero nel sangue in animali geneticamente modificati per avere livelli anormalmente elevati di insulina. Se questo approccio riesce a esseri umani, potrebbe diventare un farmaco innovativo per i bambini con iperinsulinismo congenito, una malattia genetica rara, ma potenzialmente devastante in cui i livelli di insulina diventano pericolosamente alti.

"Attualmente non esiste un trattamento medico efficace per i bambini con il tipo più comune di iperinsulinismo congenito", ha detto il leader di studio Diva D. De Leуn, MD, un endocrinologo pediatrico all'ospedale dei bambini di Filadelfia. "Questo tipo di iperinsulinismo congenito è causata da mutazioni in geni che codificano i canali del potassio importanti nelle cellule beta del pancreas." Il gruppo di studio, da Ospedale pediatrico e la University of Pennsylvania School of Medicine, ha pubblicato il loro rapporto online il 17 luglio sul Journal of Biological Chemistry.

In iperinsulinismo congenito (HI), mutazioni genetiche danneggiano le cellule beta che secernono insulina nel pancreas. I livelli di insulina infuriano fuori controllo e gravemente ridurre il glucosio nel sangue, una condizione chiamata ipoglicemia. Se non trattata, l'ipoglicemia può causare danni irreversibili al cervello o morte nei bambini. Congenita HI si verifica in un uno stimato in 50.000 bambini americani, con un po 'più alta incidenza tra alcuni gruppi, come gli ebrei ashkenaziti.




Per gli ultimi 20 anni, il trattamento medico standard per alcune forme di HI è stato il diazoxide droga, che controlla la secrezione di insulina, aprendo i canali del potassio cruciali nelle cellule beta. Tuttavia, questo farmaco non funziona nelle forme più comuni e gravi di HI, in cui le mutazioni impediscono quei canali formazione.

Quando le cellule beta anormali si limitano a una parte discreta del pancreas, come avviene in circa la metà dei casi di HI, la chirurgia precisa sul piccolo organo può rimuovere la lesione e curare HI. Ospedale dei Bambini di Philadelphia è un leader mondiale nella diagnosi di tali lesioni e di eseguire l'intervento chirurgico curativo sui neonati.

Tuttavia, quando le cellule anormali sono distribuiti in tutto il pancreas nella cosiddetta diffusa HI, chirurghi devono rimuovere quasi tutto il pancreas. Questo allevia HI in circa un quarto dei casi, ma lascia la maggioranza dei pazienti ad alto rischio per l'insulina squilibrio, in cui i livelli di glucosio nel sangue è troppo basso (ipoglicemia) o troppo alto, causando diabete.

Il nuovo studio fa uso di un peptide (un composto amminoacido) chiamato exendin- (9-39) che blocca l'azione di un recettore ormone specifico nelle cellule beta. Sulla loro lavoro precedente con exendin- (9-39) su topi normali, gruppo di studio di De Leуn studiato l'effetto del peptide su un ceppo di topi che erano stati geneticamente modificati per imitare il difetto riscontrato in bambini con HI congenita.

Quando i ricercatori trattenere cibo da questi topi, i loro livelli di glucosio nel sangue diventano bassi, una condizione chiamata digiuno ipoglicemia. I topi che avevano ricevuto exendin- (9-39), tuttavia, avevano livelli significativamente più elevati di glicemia a digiuno rispetto ai topi che non sono stati trattati con il peptide, e ha raggiunto livelli paragonabili a quelli normali, animali sani. Ulteriori studi identificati i meccanismi del sistema ormonale segnalando che malfunzionamento in HI.

Il prossimo passo, dice De Leуn, è uno studio pilota in corso per testare l'effetto di exendin- (9-39) in bambini e adulti con HI congenita. Se i risultati dello studio pilota sono promettenti, il suo gruppo di studio si aspetta di progredire verso una sperimentazione clinica più grande. "Se questo peptide può essere sviluppato in un trattamento per i bambini con questa forma comune di HI, possiamo avere un nuovo strumento per controllare i loro livelli di insulina e gestire la loro malattia", ha aggiunto De Leуn.

Il congenita iperinsulinismo Center presso Ospedale pediatrico ha importanza a livello mondiale nella diagnosi e nel trattamento di questa malattia genetica. Gran parte del suo lavoro si basa sulla ricerca pionieristica di Charles A. Stanley, MD, nell'identificare i difetti genetici specifici che causano HI. Stanley è un co-autore dello studio.

Il National Institutes of Health, l'American Diabetes Association e la Penn Diabetes Center sostenuto lo studio. Oltre a Charles Stanley, co-autori di De Leуn erano Changhong Li, MD, e Madeleine I. Delson, sia dell'ospedale dei bambini; e Doris A. Stoffers, MD, Ph.D., e Franz M. Matschinsky, MD, entrambi dell'Istituto di diabete, obesità e Metabolismo (IDOM) presso l'Università della Pennsylvania School of Medicine. De Leуn e Stanley sono anche membri di IDOM.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha