Trattamento della depressione nei pazienti con malattia di Parkinson: nuova ricerca

Giugno 4, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un gruppo di scienziati dell'Università del Kentucky College of Medicine e del Centro Sanders-Brown on Aging ha trovato interessante nuove informazioni in uno studio sulla depressione e la funzione neuropsicologica nella malattia di Parkinson (PD).

Pubblicato sulla rivista Psychiatry Research, lo studio, che ha valutato la funzione cognitiva nei pazienti depressi e non depressi con PD, ha scoperto che la terapia sostitutiva della dopamina comunemente usato per trattare i sintomi motori della malattia di Parkinson è stato associato ad un calo delle prestazioni cognitive tra depresso Parkinson pazienti.

Al contrario, la funzione cognitiva "non depressi Parkinson pazienti migliora in terapia sostitutiva della dopamina.




Lo studio ha anche riscontrato che l'umore nei pazienti con Parkinson depressi era in realtà peggio, mentre sui farmaci dopaminergici.

"Questa è stata una sorpresa", ha detto Lee Blonder, Ph.D., ricercatore principale dello studio. "E 'l'opposto della nostra ipotesi originale che entrambi i gruppi di pazienti PD migliorerebbero le prestazioni cognitive sui farmaci dopaminergici, e che l'umore del gruppo PD depresso potrebbe anche migliorare."

Una coorte di 28 pazienti con malattia di Parkinson - 18 non depresso e 10 depresso - hanno avuto una serie di base di test per valutare la funzione cognitiva e l'incidenza e la gravità della depressione. Sono stati poi ri-testati con e senza la loro terapia di sostituzione della dopamina.

I risultati hanno rivelato un aumento statisticamente signi fi cativo interazione tra la depressione e lo stato farmaco su tre misure di memoria verbale e un trattamento viso compito influenzare denominazione. In tutti i casi, i malati di Parkinson depressi eseguiti significativamente più male mentre sul farmaco dopaminergico che mentre fuori. Il modello opposto è emerso per il gruppo di Parkinson non-depressi.

La depressione è una comorbilità comune e grave nei pazienti con morbo di Parkinson; studi suggeriscono che circa il 40 per cento dei pazienti con MP soffre di depressione.

Blonder avverte che questi risultati sono in qualche misura preliminare a causa della piccola coorte di 28 partecipanti. "Ulteriori studi sono necessari prima che questi risultati dovrebbero essere utilizzati per modificare i piani di trattamento", dice Blonder. Ma, "La ricerca futura dovrebbe in ultima analisi, concentrarsi sullo studio opzioni di trattamento per i pazienti con Parkinson e la depressione per massimizzare la funzione del paziente senza compromettere la loro salute mentale."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha