Trattamento direttamente osservato HIV da supporter trattamento nominato paziente migliora la sopravvivenza

Maggio 21, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Quando viene applicato a cura dell'HIV, il modello basato sulla comunità della terapia direttamente osservata (DOT) non ha alcun effetto sui risultati virologici, ma migliora in modo significativo la sopravvivenza del paziente. Questo è, secondo i ricercatori della Bloomberg School of Public Health Johns Hopkins, in collaborazione con i colleghi della University of Cape Town, Sud Africa, che hanno condotto il primo studio controllato randomizzato di trattamento-sostenitori-nominato paziente fornendo parziale DOT in contesti di risorse limitate . I ricercatori hanno scoperto che i tassi di mortalità erano più bassi nei pazienti DOT che tra la terapia antiretrovirale di auto-controllato (ART).

I risultati sono descritti nel 1 giugno 2010, il rilascio di AIDS.

Direttamente terapia osservato (DOT) è una strategia di trattamento comunemente usato nei programmi di controllo della tubercolosi, in cui un operatore sanitario garantisce che il farmaco viene assunto da pazienti presso strutture sanitarie. Precedenti studi osservazionali hanno suggerito l'efficacia dei sostenitori di salute della comunità (amici o familiari) svolgono DOT terapia antiretrovirale come strategia per migliorare l'aderenza, ma i dati provenienti da studi randomizzati sono stati in precedenza mancavano.




"Comunità DOT-ART ha mostrato alcun effetto sui risultati virologici, ma è stato associato ad una maggiore conta delle cellule CD4 aumenta a 6 mesi di follow-up," ha detto Jean B. Nachega, MD, PhD, MPH, autore principale dello studio, scienziato associato Dipartimento della Bloomberg School of Health International. Nachega è anche, professore di medicina e direttore del Centro per la malattia infettiva a Stellenbosch University, Città del Capo, Sud Africa.) "Ancora più importante, ci sono stati 20 morti nel gruppo di controllo rispetto a 9 morti tra coloro che hanno ricevuto l'intervento, e la mortalità è risultata associata in modo indipendente con il braccio studio multivariata di regressione di Cox analisi. Questo beneficio di sopravvivenza non è stato pienamente spiegato con una migliore aderenza, virologico o esiti immunologici. "

Per lo studio, i ricercatori hanno analizzato i dati di 274 pazienti adulti che iniziano la terapia antiretrovirale (ART) in una clinica pubblica HIV a Città del Capo, Sud Africa. I pazienti sono stati randomizzati al trattamento-supporter DOT-ART o auto -administered ART. Nel gruppo DOT, i pazienti selezionati qualcuno dalla propria rete personale, come un membro della famiglia o un amico di osservare almeno una dose di farmaci ogni giorno e fornire supporto. Pazienti DOT-ART e sostenitori hanno ricevuto una formazione di base e di follow-up e il monitoraggio. I ricercatori hanno definito gli endpoint primari come il numero di pazienti con carica virale non rilevabile HIV (meno di 400 copie/ml) e una variazione media della conta delle cellule CD4 a 6, 18, 12 e 24 mesi. Gli endpoint secondari erano pillola count aderenza, nuovo o ricorrente malattia definire AIDS e mortalità per qualsiasi causa.

"La` capitalґ sociale fornito da un supporter trattamento candidato paziente affidabile (ad esempio materiale e sostegno emotivo, utilizzo dei servizi sanitari, ecc), può aver contribuito a salvare vite umane, a prescindere della componente DOT del nostro intervento ", ha detto Nachega. "Andando avanti, vi è la necessità fondamentale per individuare e valutare gli interventi di comunità supplementari per migliorare i risultati dei pazienti HIV in tutto il mondo. Si consiglia di questi interventi DOT-ART di comunità siano abbastanza grandi da rilevare significative differenze clinico e sanitario che migliorano i pazienti 'condizioni e salvare vite umane. Inoltre, essi dovrebbero indirizzare i pazienti con documentata scarsa aderenza e raccogliere sia i risultati qualitativi e quantitativi. "

La ricerca è stata sostenuta in parte da sovvenzioni dal National Institute of Allergy e Malattie infettive e da un PVS europei Clinici Trial Senior Fellowship Award.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha