Trattamento Esiti Evidenziare Pericoli di tubercolosi estensivamente resistente ai farmaci

Giugno 18, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

In uno studio retrospettivo su 174 pazienti affetti da tubercolosi trattati a salute ebrea nazionale (ex National Jewish Medical and Research Center), i pazienti con ampiamente-farmaco-resistenti di tubercolosi (XDR-TB) erano quasi otto volte più probabilità di morire come i pazienti con multi-droga tubercolosi resistente (MDR-TB).

National Health ebraica è un centro nazionale di riferimento per il trattamento della tubercolosi resistente ai farmaci, e suoi medici sono riconosciuti in tutto il mondo per la loro competenza nel trattamento della tubercolosi resistente ai farmaci.

Lo studio, pubblicato nel 17 agosto 2008, numero di The New England Journal of Medicine, evidenzia la necessità di una gestione ottimale dei casi di multi-farmaco resistente per prevenire la progressione di XDR-TB, associato ad esiti più poveri, tra cui un maggiore rischio di morte per tubercolosi.




"Nel corso degli anni, siamo diventati abbastanza abile a trattare multi-tubercolosi resistente ai farmaci, con percentuali di successo del trattamento iniziali superiori al 90 per cento negli ultimi anni," ha detto l'autore Michael Iseman, MD, Professore di Medicina presso Jewish Nazionale. "Casi resistenti ai farmaci ampiamente, tuttavia, sono molto più difficili da trattare e abbiamo ancora perdere più di questi pazienti che salviamo.

Drug-resistenza è diventato un problema importante nel trattamento della tubercolosi, rendendo i farmaci più efficaci e meglio tollerati inefficace per milioni di pazienti in tutto il mondo. La resistenza ai farmaci si verifica quando un trattamento inadeguato uccide la maggior parte, ma non tutti, degli organismi di tubercolosi in un paziente; gli organismi rimanenti hanno spesso mutato di diventare resistenti a diversi farmaci. Mentre la resistenza multi-farmaco è stato conosciuto per molti anni, XDR-TB è stata riconosciuta nel marzo 2006.

MDR-TB è ora definita come la resistenza ad almeno due farmaci di prima linea, isoniazide e rifampicina. XDR-TB è resistente alla rifampicina, isoniazide, un fluorochinolone e un farmaco iniettabile di seconda linea.

Ricercatori nazionali ebraici in precedenza segnalato un tasso di successo a lungo termine nel complesso tra il 1984 e il 1998 del 75 per cento per il trattamento della MDR-TB. L'analisi successiva ha rivelato tassi di successo del trattamento iniziale di oltre il 90 per cento negli anni 1994-1998.

I ricercatori hanno deciso di rivedere i propri dati dopo il riconoscimento di XDR-TB. Dei 174 pazienti MDR-TB che avevano subito sufficienti test anti-droga suscettibilità, 10 sono stati classificati come XDR-TB, e 164 come MDR-TB. Tra i casi resistenti alle terapie multifarmaco, 14 sono morti di tubercolosi o di un intervento chirurgico per curare la malattia, e 22 morti per altre cause. Tra i 10 pazienti XDR-TB, cinque morti, tutti TB o un intervento chirurgico per curarla.

L'analisi statistica ha mostrato che i pazienti MDR-TB erano 23,4 volte più probabile che, come i pazienti XDR-TB per avere successo iniziale del trattamento, definite come non organismi TB coltivati ​​da campioni di espettorato ripetuti nel corso di un periodo di tre mesi durante il trattamento attivo. Pazienti MDR-TB erano 21,1 volte più probabile che, come i pazienti XDR-TB per avere successo a lungo termine: il completamento della terapia e nessuna evidenza di organismi di tubercolosi nel loro sputo o nei polmoni per la durata del follow-up, durato almeno cinque anni e fino a 15 anni.

Pazienti XDR-TB erano 7.9 volte più probabile che, come i pazienti MDR-TB di morire di tubercolosi o di un intervento chirurgico per il trattamento di essa, e 2,5 volte più probabilità di morire per tutte le cause durante il follow up.

"Questi dati sottolineano la critica importante della gestione ottimale dei casi di tubercolosi multi-resistente, per non si sviluppano in tubercolosi estensivamente resistente ai farmaci", ha scritto gli autori.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha