Trattamento farmacologico combinato può ridurre la malaria del 30 per cento

Maggio 29, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Malaria tra i bambini possono essere tagliati fino al 30 per cento quando i farmaci antimalarici sono date a intermittenza nel corso di un periodo di 12 mesi, uno studio clinico di tre anni in Papua Nuova Guinea ha dimostrato.

Il processo ha dimostrato il regime droga è risultato efficace sia contro il Plasmodium falciparum e il Plasmodium vivax malaria, farmaci antimalarici prima volta hanno dimostrato di prevenire le infezioni di entrambe le specie di malaria. Il regime di trattamento, chiamato trattamento preventivo intermittente (IPT), protetto i bambini contro la malaria per almeno sei settimane dopo la fine del trattamento, dimostrando che ha avuto un effetto protettivo in corso e non ha impedito lo sviluppo di immunità naturale.

Lo studio è stato condotto dal professor Ivo Mueller dal Walter ed Eliza Corridoio Istituto e Barcelona Centre for International Health Research (CRESIB) con Dr Patricia Rarau e Dr Nicolas Senn dalla Papua Nuova Guinea Institute of Medical Research (PNGIMR). Il professor Peter Siba da PNGIMR, Professore Associato Louis Schofield dal Walter ed Eliza Corridoio Institute, il professor John Reeder e il dottor James Beeson dell'Istituto Burnet e il professor Stephen Rogerson presso l'Università di Melbourne ha anche collaborato al progetto.




Il professor Mueller, dal Walter e la divisione Infection and Immunity di Eliza Corridoio Institute, ha detto che i risultati potrebbero portare a prove di IPT in altre regioni, tra cui Sud-Est asiatico e del Sud America, dove la malaria, in particolare P. vivax, è un grave problema di salute . IPT è stato utilizzato per diversi anni in Africa sub-sahariana, dove oltre l'80 per cento di tutte le morti per malaria sono bambini al di sotto dei cinque anni.

"Plasmodium vivax è la principale causa di malaria clinica nei bambini al di fuori dell'Africa", il professor Mueller, ha detto. "Ciò che questo studio ha dimostrato che l'IPT può essere utile in regioni diverse da quelle sub-sahariana, che può essere uno strumento efficace contro P.vivax, e ribadisce che dobbiamo adattare efficacemente farmaci preventivi a diverse specie di malaria in diverse regioni . "

IPT utilizza sporadici, brevi corsi di farmaci antimalarici combinati per fornire protezione contro le infezioni di malaria. "IPT è un modo economico e semplice per ridurre l'impatto della malaria in quelli più sensibili alla malattia clinica, come bambini piccoli e donne incinte", il professor Mueller, ha detto.

Come parte della sperimentazione clinica, i bambini di età compresa tra tre a 15 mesi sono stati trattati con una combinazione di lunga durata farmaco antimalarico a tre, sei, nove e 12 mesi. Il professor Mueller ha detto che la combinazione di farmaco più efficace nel processo è stata la antimalarici duraturi Sulfadoxine/pirimetamina e amodiachina (SP-AQ), che agiscono contro le due specie più letali di parassita della malaria, Plasmodium falciparum e il Plasmodium vivax. Nello studio, il trattamento SP-AQ diminuito infezioni infantili del 35 per cento per Plasmodium falciparum e il 23 per cento per Plasmodium vivax.

"Sono cifre molto notevoli", il professor Mueller, ha detto. "Diverse strategie di trattamento sono necessari per diverse regioni, a seconda della dinamica della malattia. La combinazione di droga che è stato più efficace in PNG era molto diverso ai farmaci che si usa per curare la malaria in Africa e anche diverso ai farmaci attualmente raccomandati per il trattamento malaria in PNG. "

Il professor Peter Siba, direttore del PNGIMR, ha detto un fattore chiave per l'efficacia del trattamento è stato eseguito in parallelo con programmi di vaccinazione e di assistenza sanitaria esistenti.

"Nelle prove, IPT è stato dato allo stesso tempo, come vaccinazioni regolari e check-up, utilizzando strutture sanitarie esistenti per fornire il trattamento, così abbiamo visto una adesione molto più elevato rispetto a regimi di trattamento continuo. IPT è preferibile-lungo termine, ha continuato l'uso di farmaci antimalarici, in quanto consente una certa immunità naturale per sviluppare riducendo il numero e la gravità delle infezioni di malaria ", il professor Siba disse.

Questo studio è stato sostenuto da una sovvenzione della Bill & Melinda Gates Foundation.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha