Trauma facciale può causare significativi problemi sociali e comportamentali

Maggio 12, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

New Haven, Conn .-- pazienti sfigurati in incidenti traumatici sono molto più probabilità di soffrire di disturbo post traumatico da stress, la disoccupazione, i problemi coniugali, binge drinking e la depressione, secondo uno studio condotto dalla Yale School of Medicine i ricercatori.

Anche se lo studio ha incluso solo 20 soggetti, i risultati sono significativi e affrontare una questione che non è stata ampiamente studiata, ha detto il senior autore, John Persing, MD, professore e capo sezione di chirurgia plastica presso il Dipartimento di Chirurgia. I soggetti avevano lacerazioni poco più di un pollice o superiore e/o di un osso fratturato facciale che ha richiesto un intervento chirurgico.

"Emotivamente, questi pazienti riportano livelli più alti di depressione, ansia e disagio per quanto riguarda la loro immagine del corpo, così come la soddisfazione complessiva inferiore con la loro vita", ha detto Persing. "Socialmente, stanno segnalando livelli significativamente più elevati di conflitto coniugale. Comportamentale, che stanno segnalando significativamente maggiori problemi con il consumo di alcol, così come i tassi significativamente più alti di problemi legali e deficit di funzionamento lavorativo."




Ha detto che i dati descrive una popolazione di pazienti con esigenze di riabilitazione chiare. "Un tale modello di risultati clinicamente rilevanti non è stato precedentemente riportato nella letteratura scientifica e suggerisce che vi è un numero significativo di pazienti che stanno vivendo deficit sociali e psicologici che non sono attualmente in fase di risoluzione", ha detto Persing.

Ha detto che il tasso di partecipazione allo studio è stata del 18,5 per cento, ma che i tassi di risposta dei pazienti traumatizzati sono tipicamente bassi. Inoltre, circa il 20 per cento in più pazienti hanno detto che avrebbero partecipato, ma perdere numerosi appuntamenti prima di decidere che non erano interessati a partecipare. "L'aumento dell'incidenza del bere, le difficoltà occupazionali e problemi di relazione nella popolazione trauma corrisponderebbe con l'incapacità di mantenere gli appuntamenti e partecipare a questo studio", ha detto Persing.

Persing ha detto che il prossimo sarà l'impatto psicologico della deformità del corpo a causa di malattie come il cancro al seno e l'impatto della successiva ricostruzione.

Co-autori includono Elie Levine, MD, Linda Degutis, Thomas Pruzinsky, e Joseph Shin, MD La ricerca è stata sostenuta in parte da un Alpha Omega Alpha Student Research Fellowship.

###
(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha