Tre quarti dei genitori che hanno cercato di ottenere il vaccino H1N1 per i loro figli hanno ottenuto esso

Aprile 14, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo sondaggio dai ricercatori della Harvard School of Public Health (HSPH) indica la carenza di vaccino H1N1 per i bambini sta facilitando. A partire da fine della scorsa settimana, i tre quarti dei genitori che hanno cercato di ottenere il vaccino per i loro figli sono stati in grado di farlo. Nel complesso, sei su 10 i genitori hanno ottenuto o si aspettano di ottenere i loro bambini vaccinati, ma più di un terzo non lo fanno. Più della metà (60%), di quei genitori che non si aspettano di ottenere il vaccino citare le loro preoccupazioni circa la sicurezza del vaccino, come la ragione principale. I Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC) considera tutti i bambini dai 6 mesi ai 18 anni un gruppo di priorità per la vaccinazione H1N1.

Il sondaggio, che esamina la risposta del pubblico americano per la distribuzione di vaccini H1N1 questo autunno, è il settimo di una serie in vista pubbliche riguardanti l'epidemia di influenza H1N1 intrapresa dal Opinion Research Program Harvard a HSPH. Il sondaggio è stato condotto 16-17 dicembre 2009.

"Ora che il vaccino H1N1 è più ampiamente disponibile, funzionari della sanità pubblica che vogliono aumentare i tassi di vaccinazione dovranno concentrarsi maggiormente l'attenzione sulle persone convincenti che hanno maggiormente bisogno della sua sicurezza", ha detto il professor Robert Blendon, Direttore del Programma di Ricerca parere Harvard e un esperto nella comprensione della risposta del pubblico alle emergenze che coinvolgono minacce per la salute. "I risultati qui - come i sondaggi precedenti - suggeriscono che le credenze circa la sicurezza sono stati difficili da cambiare per un segmento di pubblico."




Il sondaggio ha anche rilevato un aumento della diffusione degli adulti del vaccino dall'inizio di novembre, ma il 55% degli adulti ha detto che non hanno intenzione di farlo. "Nel complesso i risultati del sondaggio indicano che, anche con ulteriori sforzi da funzionari della sanità pubblica, molte persone non cercherà il vaccino H1N1 o vengono vaccinati", ha detto Gillian SteelFisher, ricercatore presso il Dipartimento HSPH di politica e gestione sanitaria e assistente direttore della Harvard Programma di ricerca Opinion.

La preoccupazione di ammalarsi a H1N1 Drops Da settembre

Questa corrente sondaggio del pubblico americano suggerisce la preoccupazione dell'opinione pubblica circa i rischi personali di H1N1 sono diminuiti in quanto un alto nel mese di settembre. Nel mese di settembre, il 52% delle persone ha detto che erano preoccupati che o qualcuno nella loro famiglia immediata possono ammalarsi da H1N1 nel corso dei prossimi 12 mesi; solo il 40% delle persone ha detto lo stesso nella corrente sondaggio di dicembre.

Rispetto a novembre, meno persone credono che ci sia una carenza di vaccino

Nel novembre di quest'anno - quasi un mese dopo la distribuzione del vaccino è iniziata - più di tre quarti degli americani (82%) ha detto che gli Stati Uniti stavano vivendo la carenza di vaccino. Nella più recente sondaggio dicembre, circa la metà (52%) ha detto questo. Alla domanda circa la carenza nella propria comunità, nel mese di novembre, il 60% ha citato una carenza locale, mentre nella più recente Dicembre sondaggio solo circa un terzo (34%) ha detto questo.

Altri genitori che cercavano di raggiungere il vaccino per i loro figli Riuscito; Ma una sostanziale Share di genitori non intendono Get It

Esperienze dei genitori sembrano rispecchiare il senso che la carenza di vaccino è in declino. Tre quarti (74%) dei genitori che hanno cercato di ottenere il vaccino per i loro figli sono stati in grado di farlo. Questo significa che - in totale - quasi 4 su 10 i genitori (38%) ha ottenuto il vaccino per i loro figli. Queste cifre corrispondono al sondaggio novembre, quando solo un terzo dei genitori (34%) che hanno cercato di ottenere il vaccino per i loro figli sono stati in grado di farlo, e il 14% dei bambini sopra i 6 mesi in totale hanno ricevuto il vaccino. [La frase, "genitori" si riferisce ai genitori di bambini di 6 mesi e più anziani, ad eccezione dei casi in cui viene utilizzato il termine "tutti i genitori".]

Più di un terzo dei genitori (35%) non intendono ottenere il vaccino per i loro figli. Il motivo principale che danno è problemi di sicurezza, citato dal 60% di questi genitori come un "motivo principale" per la loro decisione. Altri fattori citati come "gravi ragioni" da parte dei genitori includono l'idea che l'epidemia non è così grave come i funzionari della sanità pubblica si pensava (28%); non credono il loro bambino è a rischio per un caso grave (25%); e credono di poter ottenere il farmaco per il trattamento di H1N1 se il loro bambino non ottiene malato (24%).

La maggior parte alta priorità adulti non hanno ancora ricevuto il vaccino H1N1

Risultati del sondaggio indicano che meno di un quarto (22%) degli adulti priorità a ricevere il vaccino contro l'influenza H1N1 ha ricevuto finora. Questi adulti ad alta priorità sono le donne in gravidanza; adulti con patologie croniche che li rendono più vulnerabili a complicazioni influenzali; sanitari e di emergenza personale; adulti che si prendono cura di o vivono con bambini con meno di 6 mesi; e giovani adulti età 18-24. In totale, il 53% degli adulti di alta priorità dicono di aver ottenuto il vaccino (22%) o ha intenzione di farlo (31%), mentre il 44% non ha intenzione di ottenere il vaccino H1N1. Questo gruppo cita problemi di sicurezza (38%), la convinzione che il focolaio è meno grave di funzionari pubblici una volta ritenuti (32%); e la convinzione che non sono a rischio di un grave caso di H1N1 (28%) come i principali motivi della loro decisione di non ottenere il vaccino.

Adult assorbimento è aumentato di recente, ma con più adulti non hanno intenzione di ottenere il vaccino

Dall'inizio di novembre, vi è stato un aumento del numero di adulti complessive che hanno ottenuto il vaccino H1N1, secondo questa nuova sondaggio di dicembre (14% a dicembre vs. 5% in novembre). Più della metà (57%) di tutti gli adulti che hanno cercato di ottenere il vaccino sono stati in grado di farlo. In totale, il 41% di tutti gli adulti relazione che essi hanno ottenuto il vaccino H1N1 (14%) o ha intenzione di farlo (27%). Più della metà di tutti gli adulti (55%) non hanno intenzione di farlo.

Professionisti sanitari Incoraggiare l'assorbimento del vaccino se richiesto

Una frazione relativamente piccola di persone hanno parlato con un professionista su come ottenere il vaccino per se stessi (24%) o per i propri figli (37% di tutti i genitori) salute. Tuttavia, coloro che hanno in gran parte ottenuto chiedere raccomandazioni per ottenere il vaccino. Di tutti i genitori che hanno chiesto un professionista della salute, il 64% dice l'operatore sanitario ha raccomandato che ricevono il vaccino per il loro bambino, mentre solo il 10% consiglia contro di essa. Un quarto (25%) non ha fatto raccomandazioni a tutti. Di adulti ad alta priorità che ha chiesto un professionista della salute, il 71% dice l'operatore sanitario ha raccomandato che ricevono il vaccino e solo il 13% consigliato contro di esso, con il 16% fare alcuna raccomandazione a tutti.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha