Triple Threat Per Salute: Abuso permanente crea gravi conseguenze per le donne anziane afro-americani

Maggio 28, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le donne afro-americane anziane che hanno sperimentato alti livelli di violenza in famiglia per tutta la vita hanno maggiori probabilità di soffrire peggio la salute fisica e mentale rispetto ai loro omologhi, ha trovato un ricercatore Tempio nel numero di febbraio del Journal of salute delle donne.

"In generale, vi è una maggiore incidenza di problemi di salute mentale come la depressione e l'ansia, e più sindromi da dolore cronico", ha detto l'autore Anuradha Paranjape, MD, MPH, professore associato di medicina presso la Temple University School of Medicine e dal Policlinico.

"Penso che questo sia un problema per tutte le donne più anziane. Io sono concentrato su donne africane americane a causa delle mie esperienze come medico impegnato nel centro di Atlanta e ora al tempio, dove la maggior parte dei miei pazienti sono afro-americano. Si tratta di una comunità meno abbienti che sperimenta disparità di salute ", ha detto Paranjape.




Dati nazionali mostra le donne afro-americani più anziani sono a rischio di sperimentare lo stato di salute più poveri a causa della loro età, razza e sesso. Data questa triplice minaccia per la loro salute generale, esaminando l'effetto della violenza familiare in questo particolare gruppo demografico è particolarmente importante, ha osservato.

Queste donne anziane hanno bisogno di servizi unici in quanto la loro storia di abuso può estendersi per tutta la gamma di violenza domestica ad altri tipi di abuso più tardi nella vita.

"I medici che si occupano di donne afro-americane anziane devono essere consapevoli del ruolo sia attuale che precedente esposizione alla violenza può giocare in stato di salute attuale dei loro pazienti", ha detto Paranjape.

Paranjape consiglia i medici di base "per entrare in empatia e validare le esperienze del paziente, e fare riferimento a organizzazioni di sostegno sociale, se necessario." Ancora più importante, i medici devono sapere che ci possono essere ragioni non mediche perché un paziente non si sente bene. Se un paziente è di età superiore ai 60 anni, è obbligatorio per il fornitore di cure brughiera per segnalare l'abuso, in Pennsylvania.

Per lo studio, 158 donne afro-americane, di 50 anni o più anziani, sono stati intervistati in cliniche ambulatoriali di un grande ospedale pubblico. I partecipanti allo studio è stato chiesto circa la presenza e la gravità della violenza familiare in materia di violenza fisica, emozionale, finanziario, e l'abuso sessuale, trascuratezza, e la coercizione. Famiglia Lifetime esposizione alla violenza, nonché uno stato di salute fisica e mentale degli adulti sono stati poi misurati e analizzati dai ricercatori.

I risultati differenze significative nei punteggi che riflettono più poveri di salute per le donne che hanno livelli elevati di violenza familiare rispetto a coloro che hanno riportato livelli bassi o senza storia di abuso. La disoccupazione è stato anche trovato ad essere fortemente associata con lo stato di salute peggiore, Paranjape detto.

"Il passo successivo è quello di guardare a ciò che differenzia le donne che fanno meglio di quelli che fanno peggio. E 'possibile che le donne che non hanno più una migliore capacità di coping. In tal caso, i programmi che sono stati progettati per aiutare i sopravvissuti di abuso affrontare in un bisogno sano modo da finanziare, attuate e valutate per l'efficacia, "ha detto.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha