Tumore 'staminali simil-Cells Esistono tumori benigni

Marzo 24, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Cellule staminali simil-cancro sono stati implicati nella genesi di una varietà di tumori maligni. Gli scienziati di ricerca presso di Cedars-Sinai Medical Center Maxine Dunitz neurochirurgia Institute hanno isolato le cellule staminali simil-in (pituitaria) tumori benigni e utilizzato queste cellule "madre" per generare nuovi tumori in topi di laboratorio. Targeting le cellule di origine è visto come una possibile strategia per la lotta contro i tumori maligni e benigni.

Le cellule generate dalle cellule tumorali ipofisarie avevano lo stesso corredo genetico e le caratteristiche come i tumori originali ed erano in grado di generare nuovi tumori, secondo un articolo del numero di luglio 2009 del British Journal of Cancer, pubblicato online il 30 giugno.

Cellule staminali normali hanno la capacità di auto-rinnovare e il potenziale di "differenziarsi" in uno qualsiasi dei diversi tipi di cellule. Cellule staminali simil-tumorali sembrano avere le stesse proprietà di auto-rinnovamento e multipotenti, ma invece di produrre cellule sane, si propagano le cellule tumorali. In questo studio, le cellule staminali come tumore benigno sono stati analizzati per la loro composizione e comportamento genetica.




Adenomi ipofisari hanno caratteristiche insolite che hanno fornito indizi importanti su diversi tipi di cellule staminali. La ghiandola pituitaria, situata alla base del cervello dietro il naso, è stimolata dagli ormoni dalla ghiandola ipotalamo per produrre una varietà di ormoni che controllano altre ghiandole in tutto il corpo. Circa la metà di tutti gli adenomi pituitari - che derivano dalla ghiandola pituitaria tessuto - hanno anche questa capacità che producono ormoni.

In questi studi, gli scienziati hanno isolato cellule staminali simil-sia-ormoni che producono e non producono adenomi pituitari che era stato chirurgicamente rimosso da otto pazienti. Esperimenti di laboratorio sono concentrati sulle cellule staminali tumorali da un tumore che produce l'ormone della crescita e quello del tumore che non ha prodotto gli ormoni. Entrambi i tipi di cellule staminali, come sono risultati essere auto-rinnovabile e multipotenti, nel senso che esprimono proteine ​​che potrebbero permettere loro prole di differenziarsi in diversi tipi di cellule.

Gli studi hanno anche mostrato che sia le cellule staminali tumorali producono ormoni e non produttori possono essere differenziati in cellule produttrici di ormoni, con gli ormoni specifici prodotti essendo determinata dalle caratteristiche del tumore pituitario originale.

Coerentemente con precedenti scoperte dei ricercatori in cellule staminali simil-tumorali di tumori maligni al cervello, le cellule staminali tumorali - ma non le cellule "figlie" - sembrava essere resistenti alla chemioterapia. Questo suggerisce che, anche se la maggior parte delle cellule di un tumore può essere ucciso, le cellule staminali, come possono sopravvivere e rigenerare il tumore.

Quando le cellule staminali simil-tumorali sono stati impiantati in topi di laboratorio, hanno generato nuovi tumori che avevano la stessa composizione genetica e caratteristiche come i tumori originali. Le cellule dei nuovi tumori, poi trapiantati in altri topi, il mantenimento delle stesse proprietà tumore-specifici.

"Anche se studi precedenti hanno offerto la prova dell'esistenza di cellule staminali simili a adenomi ipofisari, in questo studio abbiamo esaminato attentamente queste cellule per la composizione e la funzione, dimostrando che esistono cellule staminali simil-in tumori benigni", ha affermato neurochirurgo John S. Yu, MD, direttore di chirurgia Neuro-oncologia al Cedars-Sinai Medical Center. E 'autore senior dello articolo di giornale.

Anche se adenomi ipofisari sono tipicamente noncancerous, possono causare lesioni gravi o malattia, sia comprimendo strutture importanti, come ad esempio il nervo ottico, o creando squilibri ormonali che possono avere conseguenze ampie e gravi. Identificare i meccanismi che consentono di questi e di altri tumori a formare potrebbero fornire obiettivi univoci per nuove terapie più efficaci.

"Dal nostro lavoro con le cellule staminali del cancro, come nei tumori cerebrali maligni, sembra che le cellule staminali provenienti da diversi tipi di cancro - o forse anche all'interno dello stesso tumore - possono utilizzare diverse vie di segnalazione e hanno differenti implicazioni per la progressione della malattia e la prognosi risultati dello. studio tumore pituitario generalmente supportano l'ipotesi delle cellule staminali del cancro, suggerendo che meccanismi simili possono essere coinvolti nella generazione di entrambi i tumori maligni e benigni ", ha detto Keith L. Black, MD, presidente del Dipartimento di Neurochirurgia al Cedars-Sinai.

"La conferma dell'esistenza di cellule staminali-simili in tumori benigni è intrigante", ha detto Yu, "ma molte domande rimangono senza risposta, in particolare nella definizione dei meccanismi molecolari coinvolti. Abbiamo bisogno di sapere se c'è qualche relazione tra staminali tumorali le cellule e le cellule staminali normali pituitaria, e come le cellule staminali da tumori benigni sono diversi e simili a quelli di tumori maligni. "

I ricercatori dei dipartimenti di Cedars-Sinai di Neurochirurgia, Anatomia Patologica e Medicina di Laboratorio, e Chirurgia partecipato a questi studi, che sono stati in parte finanziati dal National Institutes of Health (NIH) e l'Associazione Italiana per la Ricerca Neurologica (ARIN).

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha