Turnisti: Prove per i farmaci soporifera e la vigilanza è debole

Marzo 12, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Turnisti stanno prendendo farmaci per aiutarli a rimanere svegli o andare a dormire, nonostante una debole evidenza a loro vantaggio, in base a una nuova revisione Cochrane. Gli autori della revisione hanno trovato solo un piccolo numero di studi clinici test over-the-counter e la prescrizione di farmaci utilizzati per lavoratori turnisti, e i risultati suggeriscono che per alcune persone che potrebbero fare più male che bene.

Nei paesi più sviluppati, almeno il 10% della forza lavoro è coinvolto in qualche forma di lavoro a turni. Statistiche europee indicano che ben tre quarti della popolazione hanno orari di lavoro "non standard". Disturbi alla normalità sonno e veglia modelli aumentano il rischio di incidenti e influenzano la salute dei lavoratori a turni. E 'quindi importante evitare il lavoro a turni, ove possibile, e migliorare i programmi di lavoro a turni per aiutare i lavoratori a turni a raggiungere più di sonno normale e modelli di veglia. In lavori in cui il lavoro a turni non può essere evitato, come la sanità, le forze di polizia o dei militari, i farmaci possono potenzialmente offrire benefici a breve termine.

La revisione ha incluso 15 studi condotti su un totale di 718 persone. In nove studi, il farmaco melatonina over-the-counter ormone aiutato lavoratori a turni di sonno per circa 24 minuti in più durante la notte o di giorno, rispetto al placebo. Tuttavia, non ha aiutato a ottenere a dormire più rapide. I dati di una sola prova del zoplicone ipnotico era disponibile. Il farmaco era più efficace del placebo per aiutare i lavoratori a turni di sonno durante il giorno.




Le prove restanti concentrati sulla caffeina e due farmaci, modafinil e armodafinil, che sono prescritti per sonnolenza durante i turni di notte. In uno studio, la caffeina riduce sonnolenza durante i turni di notte, quando i lavoratori Napped anche prima turni. Modafinil e armodafinil, usato da turnisti in uno e due prove, rispettivamente, maggiore vigilanza e ridotto sonnolenza. Tuttavia, hanno anche causato mal di testa, nausea e un aumento della pressione del sangue in un numero considerevole di persone. A causa dei limitati benefici e gli effetti collaterali frequenti, nessuno di questi farmaci è stato omologato per i lavoratori a turni in Europa.

"Per un sacco di persone che non spostano il lavoro, sarebbe veramente utile se potevano prendere una pillola che potrebbe aiutarli ad andare a dormire o rimanere svegli al momento giusto", ha detto l'autore principale della revisione, Juha Liira, che ha sede presso l'Istituto finlandese per la salute sul lavoro a Helsinki, in Finlandia. "Ma da quello che abbiamo visto nella nostra recensione, non ci sono prove che questi farmaci possono essere considerati per più di uso temporaneo e alcuni possono avere abbastanza gravi effetti collaterali."

La maggior parte dei dati riportati nella revisione era di piccole dimensioni, le prove di bassa qualità. Inoltre, studi tendevano ad essere effettuata in contesti specifici, come l'assistenza sanitaria o di olio piattaforme, così i loro risultati possono essere meno rilevanti per i lavoratori in altri tipi di ruoli.

"E 'curioso che ci sia un chiaro divario nella ricerca", ha detto Liira. "Può anche essere che studiare gli effetti di questi farmaci o altri farmaci in sperimentazione correttamente progettati sarebbe visto come immorale, perché i lavoratori non dovrebbero avere bisogno di farmaci per andare d'accordo con il loro lavoro. Quindi, gli studi solo non sono stati fatti o se hanno , la nostra recensione non è stato in grado di individuare i dati rilevanti. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha