UCLA ricerca mostra immunoterapia può rivelarsi un potente nuova arma contro il cancro alla prostata

Aprile 4, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori del Jonsson Cancer Center della UCLA hanno dimostrato per la prima volta che l'immunoterapia distribuito mediante terapia genica potrebbe rivelarsi un'arma potente nella lotta contro il cancro della prostata localmente avanzato, secondo un articolo pubblicato il 20 maggio nel peer-reviewed journal Human Gene Therapy .

Lead autore Dr. Arie Belldegrun, capo di oncologia urologica al centro, ha detto che il suo primo studio di fase suggerisce che l'immunoterapia intra-tumorale, in combinazione con la chirurgia per rimuovere la prostata, rappresenta una nuova opzione per il trattamento degli uomini con il cancro che si è diffuso al di là i confini della prostata.

Storicamente, il cancro alla prostata è stato creduto di essere resistente a immunoterapia. Belldegrun detto che il suo studio non dimostri il contrario. "Sulla base dei nostri precedenti studi in laboratorio, che sono stati pubblicati sulla rivista Cancer, abbiamo il sospetto che questo approccio potrebbe funzionare negli esseri umani", ha detto. "Non sapevamo, però, che la terapia genica e immunoterapia potrebbero essere opzioni per i pazienti con carcinoma prostatico localmente avanzato, un gruppo ad alto rischio per i quali abbiamo poco da offrire in questo momento."




Lo studio descritto in questo articolo consiste nell'iniettare gene-based immunoterapia - con un sistema di guida ecografica - direttamente nella prostata malata prima di un intervento chirurgico o dopo il fallimento della radioterapia. Il trattamento si è dimostrato di essere al sicuro e, perché la terapia è stato iniettato nella prostata e non consegnato sistemica, come la chemioterapia è, si è tradotto in pochi effetti collaterali, Belldegrun detto. E in più della metà dei pazienti, la terapia comportato ridotti livelli di PSA, un marcatore sangue che segnala la presenza di cancro alla prostata.

"Questo è il primo studio clinico di questo tipo volto a esplorare il ruolo di immunoterapia e terapia genica nei pazienti affetti da cancro alla prostata", ha detto Belldegrun. "Siamo incoraggiati dalle significative riduzioni dei livelli di PSA e dal risultato clinico in questo gruppo ad alto rischio di pazienti."

In questo studio, 24 pazienti con carcinoma prostatico localmente avanzato sono stati trattati con immunoterapia gene-based. Un gene che esprime interleuchina 2 (IL-2) è stato iniettato direttamente nella prostata. Una sostanza simil-ormonale, IL-2 stimola il sistema immunitario per attirare le cosiddette "cellule killer", o linfociti, che i ricercatori sperano possa cercare e distruggere le cellule tumorali, Belldegrun detto. Lo studio ha dimostrato per la prima volta che IL-2 è attivo contro il cancro alla prostata.

Belldegrun e il suo team di ricercatori usano la terapia genica per fornire la IL-2 alla prostata, un nuovo approccio nel cancro alla prostata. L'IL-2 è un passeggero di sorta, a cavallo nel veicolo terapia genica, Belldegrun detto. L'iniezione si è fatto su una base ambulatoriale, quindi non degenza sono necessari. L'uso di ultrasuoni per la guida permette ai ricercatori di erogare la terapia con grande precisione.

"Abbiamo dimostrato questo è un approccio fattibile per i pazienti con carcinoma della prostata localmente avanzato", ha detto il dottor Robert Figlin, un oncologo a Jonsson Cancer Center della UCLA, co-autore dello studio e professore di medicina e urologia presso la UCLA School of Medicine . "A causa della sua posizione, siamo stati in grado di iniettare nella prostata questi geni che stimolano il sistema immunitario per combattere il cancro.

Prevediamo che, in un prossimo futuro, gli agenti nuovi e più potenti saranno consegnati direttamente alla prostata attraverso la terapia genica - forse eliminando la necessità di rimuovere la prostata. Si tratta di un nuovo concetto importante e una prova di principio che la tecnologia può funzionare ".

A causa del successo in questo primo studio, cinque centri a livello nazionale, tra cui Jonsson Cancer Center della UCLA, stanno testando questo metodo di trattamento in molto più grandi studi di fase II, Belldegrun detto.

"Siamo incoraggiati da questi primi risultati e consideriamo prezioso, soprattutto alla luce della sicurezza apparente e la mancanza di tossicità con questo trattamento", l'articolo afferma Human Gene Therapy. "Questi risultati forniscono la base per il principio di amministrati localmente gene modalità terapeutiche per il trattamento del cancro alla prostata."

Se il cancro alla prostata è scoperto abbastanza presto, la chirurgia è spesso tutto ciò che è necessario per eliminare il cancro. Ma quando i pazienti sono diagnosticati dopo che il tumore si è diffuso oltre la prostata, le opzioni sono limitate e il tasso di sopravvivenza diminuzione, Belldegrun detto.

La difficoltà è che il cancro alla prostata in fase iniziale si traduce spesso in pochi sintomi, per cui i pazienti non sanno di avere la malattia fino a quando si è diffusa. Nel cancro della prostata avanzato, i sintomi possono includere problemi che hanno o mantenere un'erezione, sangue nelle urine, ingrossamento dei linfonodi nella zona dell'inguine e dolore nella zona pelvica.

Altro che il cancro della pelle, cancro della prostata è il tipo più comune di cancro negli uomini americani, secondo l'American Cancer Society. Circa 198.000 nuovi casi di cancro alla prostata saranno diagnosticati negli Stati Uniti quest'anno. Circa 31.500 uomini moriranno.

Anche se gli uomini di qualsiasi età possono ottenere il cancro alla prostata, è più comune nei maschi oltre 50. Gli uomini dovrebbero essere sottoposti a screening con inizio alle 50 anni quelli ad alto rischio - afroamericani e gli uomini con i membri della famiglia con diagnosi di cancro alla prostata in giovane età - dovrebbe essere proiettato con inizio alle 45 anni.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha