Un altro passo verso la resistenza del cancro al seno

Marzo 25, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori medici dell'Università di Leeds si sono un passo in avanti per capire come fermare i tumori al seno di tornare.

I loro risultati, pubblicati sull'International Journal of Cancer, suggeriscono che alcuni nuovi farmaci che si stanno sviluppando per combattere altri tipi di tumore dovrebbe essere considerato come un futuro trattamento per il cancro al seno troppo.

Terapie ormonali, come il tamoxifene, che colpiscono una proteina responsabile della crescita del tumore, hanno migliorato notevolmente il trattamento del cancro al seno. I tassi di sopravvivenza sono notevolmente migliorate per i pazienti in cui il cancro al seno è macchiato in una fase iniziale e molti pazienti con malattia avanzata possono ora avere una migliore qualità di vita.




Ma terapie ormonali non funzionano in tutti i pazienti ed i tumori continuano a crescere e diffondersi. In altri pazienti, le terapie ormonali funzionano bene in un primo momento, ma poi il loro cancro spesso sviluppa la resistenza e il tumore inizia a crescere di nuovo.

Ricercatori di Leeds ora hanno puntato il dito contro una proteina chiave che credono aiuta il cancro al seno di diventare resistenti ai trattamenti ormonali. Studi di laboratorio sul tessuto del cancro al seno hanno rivelato che i tumori resistenti contenevano livelli eccessivi di una proteina nota come FGFR3. I livelli di questa proteina erano molto, molto inferiore a tumori che avevano risposto al trattamento ormonale. Ciò suggerisce un importante collegamento tra FGFR3 e resistenza al trattamento ormonale.

"Le opzioni disponibili per il trattamento di tumori al seno, che di ritorno sono relativamente limitate in questo momento. E 'dunque di fondamentale importanza per individuare i fattori che causano questa resistenza per contribuire a promuovere lo sviluppo di nuovi farmaci che possono essere utilizzati per colpire i tumori al seno ricorrenti," ha detto il dottor Darren Tomlinson, autore principale della ricerca.

"I farmaci sono attualmente in corso di indirizzare questa proteina - FGFR3 -. In altri tipi di tumori Il nostro lavoro suggerisce che questi farmaci potrebbero potenzialmente essere messi a disposizione per il trattamento di alcuni tipi di cancro al seno e anche contribuire ad affrontare il problema della resistenza.

"Un lavoro simile è stato già fatto in diverse proteine ​​che appartengono alla stessa famiglia. Abbiamo aggiunto a questa ricerca, individuando un nuovo membro della famiglia. Se la droga potrebbero essere sviluppati per indirizzare questi diversi membri della famiglia, poi in futuro, i pazienti potrebbero essere dato un programma personalizzato di trattamento, a seconda di come la loro particolare il cancro stava cercando di eludere la terapia ormonale, "ha detto.

Il lavoro è molto incoraggiante. Sappiamo che la resistenza al cancro al seno è complessa, così identificare le proteine ​​coinvolte ci avvicina a capire come prevenire il cancro al seno di tornare ", ha detto il dottor Valerie Speirs, ricercatore principale dello studio.

Il lavoro è stato finanziato dall'Associazione Internazionale per la Ricerca sul Cancro.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha