Un fisheye vista della Deadliest cancro al seno

Maggio 6, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Tutti i tumori al seno non sono creati uguali.

Il cancro al seno infiammatorio (IBC) è la forma più mortale della malattia, con meno della metà di quelli diagnosticati oggi con una prognosi di cinque anni per la sopravvivenza. Per scoprire che cosa spinge questo più aggressiva di cancro alla mammella, e per lo screening rapido per i farmaci che potrebbero smettere di IBC, i ricercatori della University of California, San Diego (UCSD), sono venuti su con un improbabile alleato, ma estremamente promettente: una trasparente pesce adatto per xenotrapianti.

Più propriamente, è un zebrafish transgenico, un pesciolino tropicale nativo flussi di tutto il Golfo del Bengala e comune a acquari di tutto il mondo, che è stata trattata chimicamente per essere immuni soppressa. Negli ultimi anni, il pesce zebra è a volta verso l'alto come un modello di laboratorio organismo. Il pesce zebra è difficile, facile da allevare, e un vertebrato, proprio come noi. Essendo immune soppresso, il pesce transgenico consentito Konstantin Stoletov e colleghi UCSD inserire un xenotrapianto di cellule di cancro al seno MDA umani. Essere trasparenti, i tessuti del pesce zebra hanno dato loro una finestra su cellule tumorali umane vive in azione.




I ricercatori erano particolarmente interessati alla piccola GTPasi RhoC che è sovraespresso in forme altamente metastatiche di cancro al seno. Utilizzando vari tag fluorescenti, sono etichettati cellule del cancro al seno MDA umani in due modi per contrassegnare le cellule MDA parentali e per marcare le cellule tumorali che iperesprimono RhoC. Hanno iniettato entrambe le linee di cellule tumorali nel pesce immuno-soppressione a guardare i progressi del cancro per diverse settimane. Le cellule tumorali hanno home in sui vasi sanguigni, formando aggregati tumore-like e maschiatura nel sistema circolatorio del pesce inducendo una risposta angiogenica.

Una marcatura fluorescente separato permesso ai ricercatori di monitorare contemporaneamente i genitori cellule tumorali MDA e le cellule tumorali RhoC-sovraesprimenti nel contesto del sistema vascolare pesce utilizzando ad alta risoluzione, la microscopia confocale multicolor. Mentre le cellule MDA parentali formate aggregati, serrato, RhoC-overexpressing cellule sparse nel tessuto dei pesci. RhoC sovraespressione anche aumentato la dinamica della membrana delle cellule tumorali che portano a spargimento continuo di piccoli frammenti cellulari.

Il pesce trasparente anche lasciare che i ricercatori fanno ad alta risoluzione di immagini 3D di due potenziali composti antitumorali sul lavoro: un inibitore fattore di crescita vascolare endoteliale (VEGF) recettore chiamato SU5416, e un inibitore della proteina chinasi chiamata PP1. Analisi di composti e animali mock-trattati rivelato che SU5416 conduce alla contrazione delle cellule tumorali e vasi tumorali indotta, mentre PP1 interessa principalmente la sopravvivenza delle cellule tumorali.

In tutto, i ricercatori sono stati soddisfatti con la capacità del loro modello di cancro al seno a lavorare come una finestra di studio in tempo reale il comportamento del tumore IBC e come sistema di screening rapido per i farmaci antitumorali. Nella gara contro i tumori al seno aggressivi, Stoletov e colleghi vedono il loro xenotrapiantati, zebrafish geneticamente come un potenziale precursore.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha