Un nuovo studio sostiene screening mammografico a 40

Aprile 28, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le donne tra i 40 senza storia familiare di cancro al seno sono le stesse probabilità di sviluppare il cancro al seno invasivo in quanto sono le donne con una storia familiare della malattia, secondo uno studio presentato il 29 novembre in occasione della riunione annuale della Radiological Society of North America ( RSNA). Questi risultati indicano che le donne in questa fascia di età beneficerebbero di mammografia di screening annuale.

Le linee guida di screening del cancro al seno emessi dalla US Preventive Services Task Force nel novembre del 2009 ha scatenato una polemica tra i medici, i gruppi di difesa dei pazienti e dei media. Gran parte del dibattito si è incentrato sulla raccomandazione contro mammografia annuale di routine per le donne nel loro 40s.

"Crediamo che questo studio dimostra l'importanza della mammografia di screening per le donne in questa fascia di età, che è in opposizione alle raccomandazioni formulate dalla task force", ha detto Stamatia V. Destounis, MD, radiologo e managing partner di Elizabeth Wende Breast Care, LLC, a Rochester, NY




Per lo studio, il dottor Destounis e colleghi hanno eseguito una revisione retrospettiva di individuare il numero e il tipo di tumori diagnosticati tra le donne di età compresa tra 40 e 49 tra - con e senza una storia familiare di cancro al seno - sottoposti a screening mammografico a Elizabeth Wende Breast Care dal 2000 al 2010. I ricercatori hanno poi confrontato il numero di tumori, incidenza di malattie e di metastasi linfonodali invasive tra i due gruppi.

Dei 1.071 pazienti nel 40 - gruppo di 49 anni con il cancro al seno, 373 sono stati diagnosticati come risultato di screening. Di quel 373, 39 per cento ha avuto una storia familiare di cancro al seno, e il 61 per cento aveva una storia familiare di cancro al seno. Nel gruppo la storia familiare, il 63,2 per cento dei pazienti aveva una malattia invasiva, e il 36,8 per cento aveva una malattia invasiva. Nel gruppo la storia senza famiglia, il 64 per cento dei pazienti aveva una malattia invasiva, e il 36 per cento aveva una malattia invasiva. I rispettivi tassi di metastasi linfonodali erano il 31 per cento e il 29 per cento.

"Nel 40 - fascia di età 49, abbiamo trovato un significativo tasso di cancro al seno e tassi simili di malattia invasiva in donne con e senza storia di famiglia", ha detto il dottor Destounis. "Inoltre, abbiamo trovato il tasso di linfonodi metastatici era simile."

Secondo il dottor Destounis, questi risultati sottolineano l'importanza della diagnosi precoce e la mammografia di screening annuale per le donne di età compresa tra 40 e 49 anche se non hanno una storia familiare di cancro al seno.

Coautori sono Jenny Song, MD, Posy Seifert, DO, Philip Murphy, MD, Patricia Somerville, MD, Wende Logan-Young, MD, Andrea Arieno, BS, e Renee Morgan, RT

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha