Un quinto dei pazienti di chirurgia della colonna vertebrale sviluppano sintomi di PTSD

Giugno 6, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Quasi il 20 per cento delle persone che hanno subito un intervento chirurgico di fusione a bassa schiena sviluppato post-traumatico da stress sintomi associati con la chirurgia, secondo un recente studio della Oregon Health & Science University pubblicato sulla rivista Spine.

Studi precedenti hanno notato sintomi di PTSD in alcuni pazienti con trauma, cancro e trapianto di organi. Ma questo è il primo studio, gli autori ritengono che, per monitorare i sintomi di PTSD in pazienti sottoposti a una procedura medica elettiva.

"E 'forse non sorprende che importanti interventi chirurgici hanno impatti psicologici e fisici", ha detto Robert Hart, MD, un chirurgo ortopedico, professore di ortopedia e riabilitazione a OHSU e autore senior dello studio. "Penso che significa che nella comunità medica necessità di monitorare questi effetti nei nostri pazienti e per la loro gestione quando si verificano."




Lo studio ha trovato che il fattore più forte nel determinare se un paziente chirurgia della colonna vertebrale sofferto sintomi di PTSD dopo l'intervento era se il paziente ha avuto un disturbo psichiatrico - disturbi di depressione o ansia, per esempio - prima della chirurgia. Ma alcuni pazienti che non avevano tali diagnosi pre-chirurgia anche sofferto sintomi di PTSD dopo la chirurgia spinale, lo studio trovato.

Lo studio ha coinvolto 73 OHSU dei pazienti chirurgici di Hart che hanno subito un intervento chirurgico di fusione spinale lombare, una procedura in cui due o più vertebre lombari nella parte posteriore sono fusi insieme, di solito tra cui l'impianto di viti e barre di metallo, come parte della procedura.

Chirurghi presso la OHSU Spine Center sempre alla ricerca di altri modi per affrontare il mal di schiena prima di un intervento chirurgico. Ma a volte, la chirurgia è l'unica opzione. E la fusione spinale è spesso un intervento chirurgico maggiore che possono comportare complicazioni e spesso comporta un lungo periodo di recupero. La maggior parte dei pazienti nello studio riportato una buona esperienza e ha avuto notevole sollievo del dolore pre-operatorio.

Hart ha detto che i risultati dello studio potrebbero offrire una guida per i medici e chirurghi nel consigliare i potenziali pazienti di chirurgia della colonna vertebrale per la chirurgia. Per i pazienti a rischio più elevato, i risultati suggeriscono medici e chirurghi possono offrire un trattamento per loro prima di un intervento chirurgico, ha detto Hart.

"Alla fine della giornata, spero che questo farà cambiamenti nel nostro modo di preparare le persone per un intervento chirurgico, per ridurre tali impatti psicologici. Ciò è analogo a come attualmente ottimizzare la condizione fisica dei pazienti prima di interventi di chirurgia maggiore," ha detto Hart.

Hart ha detto che vuole studiare tale questione il prossimo - e misura che interventi di pre-chirurgia potrebbe funzionare meglio per ridurre o eliminare gli effetti di PTSD.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha