Una donna su tre ha il disturbo del pavimento pelvico

Marzo 22, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio condotto da Kaiser Permanente ha rilevato che un terzo delle donne soffre di uno o più disturbi del pavimento pelvico, che includono i sintomi, come il bisogno frequente di urinare, sceso organi pelvici e incontinenza. Lo studio è costituito dalla gamma più ampia di età dei partecipanti fino ad oggi, di cui l'80 per cento delle 4.000 donne studiato aveva partorito. Di queste 4.000 donne, il 25 per cento soffriva di incontinenza anale, il 15 per cento da incontinenza urinaria da sforzo, il 13 per cento da vescica iperattiva e sei per cento esperto prolasso degli organi pelvici, la caduta degli organi pelvici.

"Queste condizioni davvero incidono sulla qualità della vita delle donne. Molte donne pensano che questo è solo qualcosa che hanno a che fare con l'età e che non c'è nulla che possano fare al riguardo, ma non è vero", ha detto l'autore Jean M. Lawrence, ScD, MPH, MSSA, un ricercatore presso il Dipartimento di Kaiser Permanente di Ricerca e Valutazione nel sud della California, dove è stato condotto lo studio.

Pubblicato nel numero di marzo di Ostetricia e Ginecologia, le donne dello studio intervistate di età compresa tra 25-84 in inglese e spagnolo, che la rende la più vasta ricerca sul tema fino ad oggi attraverso una così ampia gamma di età. Finanziato dal National Institutes of Health, i risultati si espandono sulla ricerca pubblicata due anni fa dallo stesso team scientifico Kaiser Permanente Southern California e della University of California, San Diego Medical Center che hanno scoperto che le nascite vaginali il doppio del tasso di disturbi del pavimento pelvico confronto alle consegne e alle donne cesareo che non hanno mai partorito.




"Uno dei miti che circondano il disturbo del pavimento pelvico è che colpisce le donne solo anziani, ma la verità è che queste condizioni sono estremamente diffusi e estremamente debilitante. Ma poiché l'oggetto non è cocktail conversazione, le donne si sentono isolati e non cercano il supporto e il trattamento ", ha detto il co-autore Karl Luber, MD, un uro-ginecologo presso il Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia presso Kaiser Permanente San Diego Medical Center.

Consigli del Dr. Luber per le donne con vescica iperattiva e urgenza di urinare, fuoriuscita involontaria di urina durante l'attività fisica, l'incontinenza anale o cascanti organi pelvici è di ottenere istruiti attraverso la ricerca internet o libri sull'argomento, e poi trovare un medico che è addestrato in Medicina pelvico femminile e chirurgia ricostruttiva per farsi curare.

"Tra le opzioni disponibili per il trattamento di questi disturbi comuni sono la terapia fisica per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico, i dispositivi che possono essere idonei a sostenere le pareti vaginali, e la chirurgia. Molti interventi di oggi sono molto non invasivo e può essere fatto come ambulatoriale. " Luber ha detto.

Questa ricerca ha intervistato donne nella comunità in generale, non solo coloro che cercano trattamento per queste condizioni, e studiati molti diversi comuni disturbi del pavimento pelvico. Sulla base dei risultati di questo studio, i medici hanno migliori indizi su che altro chiedere alle donne di quando si hanno sintomi di una condizione e di quali condizioni possono raggrupparsi insieme.

Più di 15 milioni di donne negli Stati Uniti hanno urinaria da sforzo e 16 milioni di donne hanno una vescica iperattiva. Uno in 10 donne soffre di incontinenza anale, con uno in 15 sperimentare da moderati a gravi sintomi. Nel corso della vita di una donna, 11 per cento sono suscettibili di avere chirurgia pelvica per l'incontinenza e/o prolasso urinaria mentre il 29 per cento avrà più interventi chirurgici per i disturbi del pavimento pelvico, secondo studi precedenti pubblicati Neurologiche Urodinamica e urologia.

Con le statistiche come queste, le donne hanno bisogno di sapere come proteggere meglio la loro salute attraverso la ricerca di soluzioni per mantenere e/o ripristinare la loro qualità di vita e la piena funzionalità. "Le donne hanno bisogno di sapere come trovare e ottenere l'accesso a esperti come quelli di Kaiser Permanente, che sono impegnati sia nella loro ricerca e nella pratica clinica a fornire eccezionali cura della continenza. È per questo che esistono organizzazioni di educazione dei consumatori e di difesa come NAFC", ha detto Nancy Muller , direttore esecutivo della National Association for Continence (NAFC).

I principali contributi a questo lavoro sono state fatte da co-autori dello studio incluso Emily S. Lukacz, MD, MAS e Charles W. Nager, MD, di UC-San Diego Medical Center e Jin-Wen Hsu Y., Ph.D. , di Dipartimento di Ricerca e Valutazione del Kaiser Permanente.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha