Una nuova ricerca polimero potrebbe stimolare l'industria probiotici

Marzo 29, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un veicolo di consegna protettivo che navette batteri amichevoli in modo sicuro attraverso lo stomaco per l'intestino potrebbe fornire una spinta importante per l'industria probiotici. La nuova tecnologia potrebbe essere utilizzata anche per la consegna di alcuni farmaci e persino aumentare l'assorbimento del calcio, secondo la ricerca presentata alla Società per l'autunno Conferenza Generale Microbiologia presso l'Università di York questa settimana.

L'industria probiotico vale Ј200 milioni l'anno nel Regno Unito. Alimenti probiotici contengono batteri benefici vivi e possono aiutare a mantenere e migliorare la salute dell'intestino, rafforzare l'immunità, combattere i disturbi gastro-intestinali e respiratorie e mostrare anche effetti anti-tumorali. Una delle sfide per i produttori di alimenti probiotici è sempre abbastanza elevato numero di questi batteri negli intestini; più periscono nelle condizioni acide pesanti dello stomaco. Gli scienziati dell'Università di Wolverhampton guidato dal dottor Iza Radecka, hanno ora trovato una soluzione a questo problema sviluppando un particolare tipo di biopolimero che protegge i batteri probiotici nello stomaco e li consegna in modo sicuro per l'intestino dove possono arrivare a lavorare.

Il romanzo biopolimero è completamente biodegradabile ed è in grado di rimanere intatto nello stomaco e continuare verso l'intestino, dove si disintegra, rilasciando i batteri. I ricercatori hanno dimostrato che i batteri benefici tra cui Lactobacillus e ceppi Bifidobacteria erano in grado di sopravvivere in una soluzione di succo gastrico simulato fino a quattro ore quando sono stati rivestiti con il polimero. I batteri che non hanno questo rivestimento sono sopravvissuti solo per due ore. "La nostra ricerca utilizza un romanzo biopolimero biodegradabile, commestibili e non tossico per proteggere i batteri durante l'immagazzinamento e dopo l'ingestione in modo che i numeri consistenti di batteri amici vivi e vitali possono essere somministrati attraverso i prodotti alimentari," ha spiegato il dottor Radecka.




I ricercatori credono i loro risultati potrebbero avere un impatto importante sul settore probiotici. "C'è un dibattito in corso circa l'utilità dei probiotici. Alcuni dati mostrano effetti positivi è irriproducibile e uno dei motivi per questo potrebbe essere un numero insufficiente di batteri vivi che raggiungono l'intestino. Un prodotto che offre un consistente numero di batteri nell'intestino è quindi essenziale ", ha detto Aditya Bhat, che sta portando avanti la ricerca e sta presentando il lavoro del gruppo. "Questo si spera porterà a prodotti alimentari probiotici migliore qualità che possono essere usati per prevenire o controllare disturbi respiratori gastro-intestinale, l'odontoiatria o."

Il nuovo biopolimero ha anche il potenziale per le applicazioni cliniche di fuori del settore probiotici, suggerito Aditya. "Una variante di questo polimero può essere usato per aumentare l'assorbimento del calcio nell'intestino che aiuterebbe mantenere la struttura ossea sana e condizione. Inoltre, sembra fattibile per il polimero da utilizzare per la somministrazione di farmaci instabili che disintegrano nel tratto gastro-intestinale, "ha detto.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha