Università di Washington scoperta potrebbe indicare la strada a una nuova cura per l'epatite C casi che non rispondono alla terapia con interferone

Maggio 25, 2016 Admin Salute 0 7
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori dell'Università di Washington report nel 14 Aprile 1997 numero di Virologia che essi possono avere una spiegazione del perché il trattamento farmaco attualmente approvato per l'epatite C è inefficace la maggior parte del tempo. Il farmaco, alfa interferone ricombinante, è inefficace in 60 al 80 per cento dei casi.

"Questa scoperta spiega i meccanismi molecolari di resistenza interferone, e indica la via per un nuovo potenziale bersaglio per farmaci terapeutici per il trattamento dell'epatite C", ha detto il ricercatore principale, Dr. Michael G. Katze (Kates), UW professore di microbiologia e socio direttore del Regional Primate Research Center della UW.

Ufficio di Trasferimento Tecnologico del UW ha negoziato un accordo di licenza di brevetto a base di RiboGene, Inc., una società biotecnologica privata tenutasi a Hayward, California., Che inizierà inquirenti terapie farmacologiche basate sulla scoperta UW. Katze è membro del comitato scientifico della società.




Epatite C (precedentemente chiamato non-A, non-B epatite), causata dal virus, colpisce più di 3,5 milioni di americani. E 'il motivo principale per l'insufficienza epatica che richiede il trapianto di fegato.

"Molti virus che colpiscono gli esseri umani - epatite, influenza, herpes, l'HIV, la poliomielite e una miriade di altri - si sono evoluti meccanismi per resistere agli effetti di interferone, una delle prime linee del corpo di difesa contro i virus", ha detto il dottor Michael Gale, Jr., UW microbiologia collega che è scienziato di punta e primo autore dello studio. L'interferone farmaco è una versione artificiale in natura interferone, una proteina secreta dalle cellule che "interferisce con" infezione virale e altre sfide.

Studi precedenti in Giappone ha dimostrato che ceppi HCV interferone resistenti hanno una sequenza di RNA specifico all'interno di una regione del virus chiamato NS5A. I ricercatori UW seguiti su questa ricerca, e testato la capacità di NS5A di interagire con una componente chiave della risposta dell'interferone chiamato PKR, un membro di una importante famiglia di enzimi chiamati chinasi proteiche.

Katze e il suo team ha scoperto che la proteina NS5A in due ceppi di HCV - quello che si trova principalmente negli Stati Uniti, l'altro in Asia - ha avuto la capacità di legarsi e inattivare PKR. "Questo ha implicazioni forti", ha detto Gale. "Abbiamo dimostrato che PKR è importante nella risposta interferone."

"Crediamo di aver individuato un potenziale bersaglio per terapie", ha detto gatto. "Se un composto può essere identificato che inibisce o impedisce l'associazione di NS5A con PKR senza compromettere la capacità di PKR di funzionare, la risposta all'interferone potrebbe essere ripristinato. Se il composto sono stati somministrati in combinazione con interferone, che potrebbe potenzialmente portare il virus sotto controllo e permettere il sistema immunitario del corpo per battere fuori. " Katze avverte che mentre la ricerca della sua squadra è un primo passo importante, una terapia per l'HCV non è dietro l'angolo.

Lo studio è pubblicato nel numero di aprile 14 Virologia (vol. 230, n. 2, pp. 217-227, Academic Press) e finanziato dal National Institutes of Health. Co-autori sono Drs. Marcus J. Korth, Norina M. Tang, Seng-Lai Tan, Deborah A. Hopkins, Stephen J. Polyak e David R. Gretch, tutta l'Università di Washington; e Thomas E. Dever del National Institute of Child Health and Human Development.

Fatti su Epatite C

Fino a 3,5 milioni di americani si ritiene cronicamente infettati con il virus dell'epatite C, precedentemente chiamato non-A, non-B dell'epatite. Circa il 20 al 40 per cento delle persone che vengono a ospedali del centro città hanno il virus, così come circa l'80 per cento dei consumatori di droga per via endovenosa. Mentre l'epatite C si trasmette attraverso il sangue e siringhe, gli studi hanno dimostrato che circa il 40 per cento dei vettori non riporta tali fattori di rischio. Apporto di sangue della nazione è stato testato per l'epatite C in quanto malattia 1990.The provoca sintomi quali affaticamento, nausea, perdita di appetito, urine scure e ittero, ma fino al 70 per cento dei pazienti mancano sintomi nelle fasi iniziali. Individui infetti solito non sono consapevoli della loro malattia fino a quando si sviluppano complicanze gravi. La malattia può manifestarsi in forma acuta e sarà seguito da una ripresa, o può diventare cronica e causare sintomi per years.The Centri federali per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC) stima che il 20 al 50 per cento dei pazienti con epatite C cronica con infezione si svilupperà cirrosi epatica, e il 20 al 30 per cento di coloro che svilupperanno il cancro al fegato o insufficienza epatica che ha richiesto transplant.There sono circa 150.000 a 250.000 nuovi casi di epatite C infezione ogni anno negli Stati Uniti, e la malattia contribuisce alla morte di più di 12.000 americani ogni anno; questo tributo è destinato a triplicare entro il 2010, secondo il CDC.

###

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha