Uno in 10 donne bevono un po 'di alcool durante la gravidanza

Marzo 22, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ricercatori in Norvegia hanno scoperto che affettività negativa è legata al consumo di alcol luce e binge drinking durante la gravidanza. I risultati pubblicati in Acta Obstetricia et Gynecologica Scandinavica, una rivista della Federazione nordica delle Società di Ostetricia e Ginecologia, mostrano il 16% delle donne ha avuto l'uso di alcol luce nel primo trimestre e del 10% nel secondo trimestre. Binge drinking è verificato nel 12% delle donne durante il primo trimestre e dello 0,5% nel secondo trimestre.

Gli esperti descrivono affettività negativa come la tendenza a sperimentare emozioni negative come l'ansia e la depressione. Gli individui con affettività negativa tendono ad avere una visione negativa di sé e del mondo in generale. Precedenti studi hanno associato affettività negativa con maggiore vulnerabilità allo stress, intense reazioni emotive alla vita quotidiana, e l'inclinazione di usare intossicanti in risposta allo stress.

Le madri che usano alcol durante gravidanza posto nascituro a rischio di parto prematuro, basso peso alla nascita, la sindrome alcolica fetale e anche la morte del feto. Questi gravi rischi per la salute hanno portato gli esperti sanitari di tutto il mondo, di raccomandare che le donne astenersi da alcol durante il tentativo di concepire e durante la gravidanza. Eppure la prova preliminare indica che il 25% al ​​50% delle donne dichiara di bere alcolici durante la gravidanza, con basso livello di reddito, il comportamento di bere del partner, e l'alcol pre-gravidanza della madre utilizzare tutti i fattori di rischio che contribuiscono.




Il presente studio basato sulla popolazione, guidata dal dottor Kim Stene-Larsen dal Norwegian Institute of Public Health a Oslo, in Norvegia, ha usato i dati da 66.111 donne in gravidanza e ai loro partner che erano parte della madre norvegese e bambino Cohort Study (MOBA) . Madri compilati controlli relativi all'uso di alcol a 17 e 30 settimane di gestazione.

L'Alcohol Use Disorder Identificazione Test-consumo (AUDIT-C) è stato utilizzato in questo studio per misurare il consumo di alcol luce (0,5 a 2 unità, 1-4 volte al mese) e binge drinking (aspirazione di 5 unità di alcol o più in un singolo episodio di bere). In Norvegia una unità di alcol è equivalente a "un bicchiere (1/3 litro o ≈11 once) di birra, un bicchiere di sherry di vino alcolizzato, o uno snap (colpo) bicchiere di spirito o di liquore".

Affettività negativa è stata valutata in settimane gestazionali 17 e 30 con la Hopkins Symptom Checklist, che misura l'ansia e la depressione. Prova medica ha stabilito che le misure di sintomi di ansia e depressione sono paragonabili a misure affettività negativa.

I risultati indicano che con ogni aumento unità materno affettività negativa, le probabilità per l'alcol luce sono aumentati nel primo e nel secondo trimestre, il 27% e 28%, rispettivamente. Le probabilità di binge drinking erano molto superiori al 55% nel primo trimestre e 114% nel secondo trimestre per ogni aumento unità di affettività negativa nella madre.

"I nostri risultati mostrano chiaramente un legame tra le emozioni negative di una madre, come la depressione e l'ansia, e l'uso di alcol luce e binge drinking durante la gravidanza", conclude il dottor Stene-Larsen. "Sono necessarie ulteriori studi per capire il motivo per cui le donne continuano a bere alcolici durante la gravidanza, nonostante gli avvertimenti per la salute."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha