Urlo Persistenza Tosse ricondotti a Toxin Key

Maggio 24, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una tossina chiave associata pertosse aiuta i germi resistere al sistema immunitario umano e infettare popolazioni vaccinate. La scoperta di questo meccanismo di resistenza potrebbe portare a potenziali nuovi trattamenti per la malattia, secondo i ricercatori della Penn State.

Pertosse, o pertosse, è una malattia respiratoria altamente contagiosa causata dal germe Bordetella pertussis. Pertosse può verificarsi a qualsiasi età, ma è generalmente considerato una malattia infantile segnata da forti colpi di tosse e di un suono caratteristico urlo durante l'inspirazione. Anche se l'uso diffuso dei vaccini ha contribuito a ridurre drasticamente la malattia, recenti sondaggi rivelano che la malattia è sempre più diagnosticata in un gran numero di adulti vaccinati, che presentano un grave rischio per la salute dei bambini non vaccinati e neonati.

"Uno dei grandi misteri della pertosse è così che persiste nelle popolazioni nonostante alti tassi di vaccinazione", dice Eric Harvill, assistente professore di microbiologia e malattie infettive presso la Facolta 'di Scienze Agrarie.




I test sui topi infetti mostrano che gli anticorpi sierici sono generalmente in grado di eliminare il germe dai polmoni con l'assunzione di un gran numero di neutrofili, un tipo di globuli bianchi che uccidono le cellule germinali, circondando e li assorbe. Ma mentre la tecnica è successo contro B. bronchiseptica - un germe strettamente correlato che provoca tosse dei canili nei cani - in un giorno, ci vuole più tempo per cancellare B. pertosse.

Gli anticorpi prodotti dai vaccini sono efficaci solo sette giorni dal loro amministrati, dice Harvill, che fa parte del Centro di Penn State per malattie infettive Dynamics. "Il batterio sembra avere un meccanismo per resistere agli effetti degli anticorpi durante la prima settimana di infezione", aggiunge.

Il gruppo di Harvill teorizzato che uno o più geni specifici pertosse stati qualche modo ritardando l'efficacia del vaccino. Hanno guardato specificamente i geni che codificano tossina pertosse, PTx, e ipotizzato che questa tossina in qualche modo interferito con la clearance batterica mediata da anticorpi.

Per testare la loro teoria che quei germi pertosse senza la tossina sarebbe più suscettibile di anticorpi, Harvill ei suoi colleghi inoculati una serie di topi con tecniche di ingegneria genetica B. pertosse che mancava la tossina, e un altro gruppo con il ceppo naturale. Entrambi i ceppi sono cresciuti bene in questi topi, ma quando gli anticorpi che riconoscono B. pertosse sono stati dati per ogni gruppo che rapidamente eliminato solo il ceppo manca la tossina.

Ulteriori prove suggeriscono che la tossina agisce direttamente sulle cellule bianche del sangue per impedire temporaneamente la loro movimento attraverso i tessuti che rivestono vari organi.

"Si tratta di una particolare strategia di B. pertussis", dice Harvill, i cui risultati sono pubblicati nella corrente (dicembre), numero del Journal of Clinical Investigation.

Il ricercatore Penn State dice che il meccanismo per prevenire la migrazione dei globuli bianchi è un adattamento chiave da B. pertussis di prolungare il periodo di infezione negli ospiti immunitario e vaccinati.

"B. pertussis evita efficacemente il sistema immunitario durante la prima settimana di infezione, dandogli il tempo di crescere con successo, e potenzialmente si diffuse a più persone", spiega Harvill.

Infezioni acute sono come gli incendi boschivi, dice Ottar Bjornstad, professore associato di entomologia e biologia della Penn State e co-autore dello studio. Egli osserva: "E mentre gli agenti patogeni altamente infettivi si diffonderanno rapidamente, si può bruciare attraverso la popolazione suscettibile così rapidamente che corrono il rischio di estinzione."

"Pertosse evita abilmente questo utilizzando una tossina per consentire re-infettante di coloro che sono stati vaccinati o infettati in precedenza", aggiunge Bjornstad, anche co-direttore del Centro per le Malattie Infettive Dynamics.

Secondo Harvill, la nuova concezione potrebbe portare a potenziali nuovi trattamenti per la pertosse.

"Il trattamento più diretto potrebbe comportare l'inattivazione della tossina, o semplicemente avere vaccini che producono più anticorpi specifici per la tossina", osserva il ricercatore Penn State.

###
(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha