Usa i tassi di morte per cancro in declino: Relazione annuale si concentra sui tumori cerebrali

Giugno 20, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Polmone tassi di morte per cancro nelle donne sono caduti per la prima volta in quattro decenni, secondo un rapporto annuale sullo stato del cancro pubblicato online il 31 marzo sul Journal of National Cancer Institute. Il calo arriva circa 10 anni dopo che le morti per cancro al polmone negli uomini cominciarono a cadere, un ritardo che riflette l'assorbimento successiva di fumare da parte delle donne a metà del secolo scorso.

Nel complesso, il tasso di morte per cancro ha continuato un declino che ha avuto inizio nei primi anni 1990 secondo il rapporto, che viene pubblicato ogni anno dal National Cancer Institute (NCI), l'Associazione nordamericana di Cancer Central Registri (NAACCR), i Centri per Controllo delle Malattie e la Prevenzione (CDC), e l'American Cancer Society.

L'autore principale Betsy A. Kohler di NAACCR e colleghi ha raccolto informazioni sulla incidenza del cancro (nuovi casi) dal NCI, CDC, e NAACCR e sulle morti per cancro dal Centro Nazionale del CDC for Health Statistics.




I tassi di incidenza (nuovi casi) sono diminuiti nel complesso, secondo il rapporto. Per alcuni tipi di cancro, tuttavia, l'incidenza e/o decessi sono aumentati.

Punti salienti rapporto di quest'anno, che copre i periodi dal 1992 al 2007, sono i seguenti:

  • Tasso di incidenza globale del cancro sono diminuite di circa 1 per cento l'anno e tassi globali di mortalità è sceso in media dell'1,6 per cento all'anno tra il 2003 e il 2007.
  • Tra gli uomini, l'incidenza di fegato, rene e cancro al pancreas e il melanoma è aumentato da 2003-2007. I tassi di mortalità sono aumentati per tre di questi tumori - fegato e cancro al pancreas e melanoma.
  • Tra le donne, l'incidenza del rene, della tiroide, e il cancro al pancreas, nonché la leucemia e il melanoma è aumentato da 2003-2007. I tassi di mortalità sono aumentati per il cancro del pancreas e del fegato. I tassi di mortalità per il cancro uterino, dopo essere caduto dal 1975 al 1997, sono aumentati nel decennio successivo.
  • Tendenze nei tassi di mortalità durante i più recenti 10- e 5 anni periodi diminuito per sette dei primi 15 tipi di cancro in entrambi gli uomini e le donne (colon e del retto, cervello [maligno], i tumori dello stomaco e reni, e il linfoma non-Hodgkin , la leucemia, e mieloma); per i tumori del polmone, della prostata e del cavo orale in uomini; e per seno e vescica tumori nelle donne. I decrementi per dell'ovaio, del polmone, e cancri cervicali erano limitati al più recente periodo di 5 anni.
  • Tra i bambini, i tassi di mortalità di cancro hanno continuato un declino che ha avuto inizio nel 1970; Tuttavia, l'incidenza di cancro infantile è aumentato di circa il 0,6 per cento l'anno 1992-2007.
  • Gli uomini e le donne di colore dovuto i tassi di mortalità più alti in generale, ma anche il più grande calo nei tassi di mortalità dal 1998 al 2007. Per nuovi casi di tumore, uomini neri avevano il più alto tasso di incidenza globale. Le donne bianche hanno avuto i tassi di incidenza più elevati tra le donne.

Tumori cerebrali

La relazione di quest'anno ha una sezione speciale sui tumori cerebrali e comprende, per la prima volta, i dati sui tumori cerebrali non maligni diagnosticati dal 2004 al 2007. Gli autori hanno trovato che l'incidenza di tumori cerebrali neuroepiteliale, un tipo comune, di solito maligno, è caduto una media dello 0,4 per cento l'anno dal 1987 al 2007. Questa diminuzione equilibrato con un incremento di circa il 2 per cento l'anno dal 1980 al 1987, lasciando l'incidenza a lungo termine invariato.

Altri punti salienti della sezione tumore al cervello del rapporto:

  • I tumori non maligne erano circa due volte più comune come i tumori maligni tra gli adulti di età compresa tra 20 e più anziani.
  • I tumori al cervello nei bambini erano molto più rari rispetto agli adulti, ma molto più probabile che sia maligna; 65,2 per cento erano maligni nei bambini contro 33,7 per cento negli adulti.
  • I tumori del tessuto neuroepiteliale erano il tipo più comune di tumore maligno al cervello e glioblastoma è il sottotipo più comune dei tumori neuroepiteliale.
  • Il tumore non maligno più comune era meningioma, ed era 2,3 volte più comune nelle donne che negli uomini.

In conclusione, gli autori scrivono che la "diminuzioni dei tassi complessivi incidenza del cancro e di morte in quasi tutti i gruppi etnici e razziali sono molto incoraggianti."

Tuttavia, si nota che il numero di persone in età Uniti 65 anni e gli anziani, le persone che sono a maggior rischio di molti tipi comuni di cancro, è destinata a raddoppiare in dimensioni entro il 2030 rispetto al 2000.

"Anche con calo tassi di incidenza del cancro", scrivono, "il numero assoluto di persone con diagnosi di cancro continuerà ad aumentare a causa di queste popolazioni cambia ...." Essi concludono che "la gestione efficace del peso del cancro richiederà l'applicazione di strategie di controllo del cancro del suono nella prevenzione, individuazione, il trattamento e la sopravvivenza, così come le risorse per fornire una buona qualità delle cure."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha