Uso di illuminazione brillante può migliorare i sintomi della demenza per anziani

Aprile 29, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'uso di forte illuminazione diurna per migliorare il ritmo circadiano degli anziani è stato associato con modesto miglioramento dei sintomi di demenza, e l'aggiunta dell'uso di melatonina determinato un miglioramento del sonno, secondo un nuovo studio.

"Nei pazienti anziani con demenza, il declino cognitivo è spesso accompagnata da disturbi dell'umore, comportamento, il sonno, e le attività della vita quotidiana, che aumentano carico del caregiver e il rischio di istituzionalizzazione", l'autore di scrittura. Questi sintomi sono stati associati a disturbi del ritmo circadiano (il ripetersi regolare, a cicli di circa 24 ore, di processi biologici o attività). "Il sistema di cronometraggio circadiano è molto sensibile alla luce ambientale e l'ormone melatonina e non può funzionare in modo ottimale in assenza dei loro effetti di sincronizzazione. Nei pazienti anziani con demenza, la sincronizzazione può essere [ridotta] se l'esposizione alla luce e la produzione di melatonina sono ridotti."

Rixt F. Riemersma-van der Lek, MD, della Reale Accademia Olandese di Arti e Scienze, Amsterdam, e colleghi hanno condotto uno studio a 12 strutture di assistenza anziani del gruppo nei Paesi Bassi, che ha valutato gli effetti di fino a 3,5 anni di supplementazione giornaliera di luce e/o melatonina su una serie di risultati di salute, compresi i sintomi di demenza e disturbi del sonno. Lo studio ha incluso 189 residenti delle strutture, di età media 85,8 anni; Il 90 per cento erano donne e 87 per cento ha avuto demenza.




Sei delle strutture avevano illuminazione luminosa installata in apparecchi a soffitto. Luci erano accese ogni giorno tra circa 09:00-18:00 I partecipanti sono stati randomizzati a ricevere melatonina sera (2,5 mg) o placebo e hanno partecipato in media di 15 mesi (periodo massimo di 3,5 anni).

I ricercatori hanno scoperto che la luce brillante diminuito deterioramento cognitivo da un parente del 5 per cento, riduce i sintomi depressivi da un parente del 19 per cento e diminuire il graduale aumento di limitazioni funzionali da un parente 53 per cento.

Melatonina ha ridotto il tempo di addormentarsi da un parente del 19 per cento e un aumento della durata totale del sonno del 6 per cento, ma pregiudicato rating badante di ritirate comportamento e dell'umore espressioni. L'aggiunta di luce brillante migliorato l'effetto negativo sull'umore. In combinazione con la luce, la melatonina ha ridotto comportamento aggressivo da un parente del 9 per cento.

"In conclusione, la semplice misura di aumentare il livello di illuminazione in strutture di assistenza del gruppo [migliorato] sintomi di cognizione disturbato, l'umore, il comportamento, le capacità funzionali, e dormire. Melatonina miglioramento del sonno, ma il suo uso a lungo termine per le persone anziane può essere solo consigliato in combinazione con la luce per sopprimere effetti negativi sull'umore. L'applicazione a lungo termine di tutta la giornata di luce intensa non ha avuto effetti negativi, al contrario, e potrebbe essere considerato per l'impiego in strutture di assistenza per le persone anziane con demenza, "il autori scrivono.

(0)
(0)
Articolo successivo I vantaggi di Hi-Tech Gadgets

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha