Vaccini spray nasale possono essere resi più efficaci contro l'influenza, dicono gli esperti

Giugno 4, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Vaccini nasali che protegge efficacemente contro l'influenza, polmonite e agenti anche bioterrorismo quali Yersinia pestis che causa la peste, potrebbe presto essere una possibilità, secondo la ricerca presentata al Society for Spring Conference General Microbiology a Harrogate. Professor Dennis Metzger descrive come tra cui una sostanza chimica immunitario naturale con vaccini standard, può aumentare il loro effetto protettivo alla consegna attraverso il naso.

Le vie respiratorie è un sito di entrata importante per vari agenti patogeni virali e batteriche. Tuttavia ci sono alcuni vaccini autorizzati in grado di fornire una protezione ottimale contro di loro a causa della risposta immunitaria basso a superfici muscosal come il passaggio nasale.

Combinando vaccini tipo per patogeni respiratori con la chimica immunitario, interleuchina-12 (IL-12) e consegnarli intranasale di topi ha mostrato di indurre elevati livelli di protezione. I vaccini contro vari agenti patogeni respiratori sono stati testati, tra cui virus dell'influenza, batteri pneumococco e Yersinia pestis - categoria A biothreat. IL-12 è una sostanza chimica immunitaria naturale, noto come una citochina. Esso è un potente stimolatore della risposta immunitaria attraverso le sue interazioni con altri prodotti chimici immunitarie ei globuli bianchi che li producono.




Professor Metzger da Albany Medical College, New York spiega il significato dei risultati. "Gli agenti infettivi rappresentano ancora circa il 25% dei decessi in tutto il mondo e le principali cause di morte sono le infezioni respiratorie acute. Tuttavia, è difficile indurre l'immunità nel sito di entrata e di vaccini in modo standard, sono solo parzialmente protettivo", ha detto. "Intranasale vaccinazione aggira questo problema indurre immunità nel passaggio polmonare. Questo impedisce l'infezione iniziale e complicazioni sistemiche." Fino ad ora, la vaccinazione nasale ha solo portato a risposte immunitarie sufficienti per molto specifici tipi di vaccino. "Ora abbiamo la prova che questo metodo potrebbe funzionare per una vasta gamma di vaccini quando IL-12 è incluso nella formulazione," ha detto il professor Metzger.

Vaccini nasali potrebbero avere un certo numero di altri vantaggi rispetto ai vaccini che devono essere iniettate. "La vaccinazione con uno spray nasale è una procedura non invasiva che è più facile che la somministrazione di vaccini per iniezione. Inoltre, i nostri risultati hanno dimostrato che gli anticorpi indotti dalla vaccinazione intranasale sono efficaci non solo nel prevenire l'infezione, ma può anche proteggere il tratto polmonare in un terapeutica modo dopo l'esposizione patogeno, "ha spiegato il professor Metzger. "Nel caso di una minaccia bioterrorismo o una pandemia di influenza, questo è significativo." Il passo successivo è quello di eseguire studi clinici per determinare se compreso IL-12 con i vaccini intranasali sono efficaci nella popolazione umana.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha