Vaccino H1N1 associata a piccolo, ma significativo rischio di sindrome di Guillain-Barre

Maggio 26, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La sindrome di Guillain-Barre (GBS) è generalmente caratterizzata da rapida evoluzione debolezza motoria e areflessia (l'assenza di riflessi). "La malattia è pensato per essere autoimmune e innescato da uno stimolo di origine esterna. In 1976-1977, un tasso insolitamente alto di GBS è stato identificato negli Stati Uniti in seguito alla somministrazione di inattivato 'suina' influenza A (H1N1) i vaccini.

Nel 2003, l'Istituto di Medicina (IOM) ha concluso che l'evidenza ha favorito l'accettazione di una relazione causale tra i vaccini antinfluenzali 1976 suina e GBS negli adulti. Studi di vaccini contro l'influenza stagionale somministrati negli anni successivi hanno trovato poco o nessun aumento del rischio ", in base alle informazioni in questo articolo." In una valutazione più recente di studi epidemiologici sui vaccini influenzali stagionali, studi sperimentali su animali e studi di casi sull'uomo , il Comitato IOM per Commenta effetti avversi dei vaccini hanno concluso che le prove erano insufficienti per accettare o rifiutare una relazione causale. "

Philippe De Wals, MD, Ph.D., di Laval University, Quebec City, Canada e colleghi hanno condotto uno studio per valutare il rischio di GBS dopo la somministrazione del vaccino l'influenza pandemica. In autunno 2009 in Quebec una campagna di vaccinazione è stata lanciata contro i 2009 di influenza A (H1N1) ceppo pandemico. Entro la fine dell'anno, 4,4 milioni di abitanti sono stati vaccinati. Lo studio ha incluso follow-up per il periodo ottobre 2009 6 mesi fino a marzo 2010 per sospetti e confermati casi GBS segnalati da medici, per lo più neurologi, durante la sorveglianza attiva o individuati nel database provinciale sintesi dimissione. Stato di immunizzazione è stato verificato.




Durante il periodo di 6 mesi, sono stati identificati 83 casi confermati GBS. Venticinque casi confermati erano stati vaccinati contro 2.009 influenza A (H1N1) 8 o meno settimane prima l'insorgenza della malattia, con la maggior parte (19/25) vaccinati 4 o meno settimane prima dell'inizio. L'analisi dei dati ha evidenziato un piccolo ma significativo rischio di GBS dopo la vaccinazione influenzale A (H1N1). Il numero di casi attribuibili alla vaccinazione è stato di circa 2 per 1 milioni di dosi. L'eccesso di rischio è stata osservata solo nelle persone 50 anni di età o più.

"In Quebec, il rischio individuale di ricovero in seguito ad una influenza documentata A (H1N1) infezione è stato di 1 per ogni 2.500 e il rischio di morte era di 1/73.000. Il vaccino H1N1 è stato molto efficace nella prevenzione delle infezioni e complicazioni. E 'probabile che i benefici dell'immunizzazione superiori ai rischi, "scrivono gli autori.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha