Variazione genetica può ridurre il rischio di Alzheimer

Aprile 25, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio su 209 famiglie con almeno due fratelli con il morbo di Alzheimer e di un fratello inalterati ha dimostrato che le persone con questa variante genetica hanno meno probabilità di avere la malattia, i ricercatori dicono in Neurobiology of Aging. Si stima che circa il 25 per cento della popolazione ha polimorfismo XmnI.

Lo studio, disponibile online, ma non è ancora prevista per la stampa, ha anche mostrato che il beta amiloide, un colpevole principale nella malattia di Alzheimer, ha un'affinità per l'emoglobina adulta, dice il Dr. William D. Hill, neuroscienziato presso il Medical College of Georgia e Veterans Affairs Medical Center di Augusta e una corrispondente autore.




L'attrazione di emoglobina è stato scoperto utilizzando la tecnologia phage display a schermo migliaia di molecole nel cervello umano per trovare quelli che interagiscono con il peptide beta-amiloide. Questo approccio utilizza un virus per infettare un batterio così il batterio copierà il virus.

Il risultato si presenta come un sigaro microscopica con le proteine ​​di interesse come baffi su un lato, dice il dottor Hill. In questo caso, una libreria di molecole cerebrali è stato inserito nei baffi virus "per proteine ​​che rispettasse beta amiloide.

Emoglobina, presente nei globuli rossi e responsabile dell'esecuzione di ossigeno nel corpo, sia tra quelle che bloccato.

Sorpreso che emoglobina era ancora presente, il dottor Hill sospettava che fosse un artefatto di preparare tessuto cerebrale per la libreria. Ma una volta che ha visto l'attrazione, non poteva ignorarlo.

Il suo laboratorio in realtà prima trovata un'attrazione per l'emoglobina fetale, un'altra sorpresa dal momento che la maggior parte degli adulti hanno poco di questa sostanza, che strappa l'ossigeno dalla placenta e trattiene saldamente per il feto. Guardando oltre, il suo laboratorio ha trovato emoglobina adulta era vincolante e, in modo dottor Hill e MCG esperti emoglobina Drs. Abdullah e Ferdane Kutlar deciso di guardare il polimorfismo XmnI, che può aumentare in modo significativo l'espressione di emoglobina fetale negli adulti.

Si voltarono a colleghi della University of Alabama a Birmingham, uno dei tre siti che hanno contribuito famiglie al National Institute of Mental Health banca dati di Alzheimer.

Alla banca dati UAB, diretto dal Dr. Rodney C.P. Go, i ricercatori hanno trovato altre sorprese. "Abbiamo voluto guardare le persone che hanno avuto la malattia di Alzheimer e dei familiari che non per vedere chi ha espresso il polimorfismo più," dice il Dott Hill. Si aspettavano che sarebbe pazienti di Alzheimer e ha trovato esattamente l'opposto.

In quello che si sospetta essere un circolo vizioso terribile, beta-amiloide potrebbe danneggiare i globuli rossi, permettendo più di loro del solito per rompere e versare il loro contenuto, compresi emoglobina che trasporta l'ossigeno, nel flusso sanguigno. Emoglobina libera è tossico; può facilmente perdere il suo gruppo del ferro, causando cellule danneggiando stress ossidativo. Emoglobina Ora appare liberato può anche legarsi alla beta-amiloide, che può migliorare la capacità di tale proteina a devastare nel cervello.

I globuli rossi abbattere tutti i giorni e il corpo ha molecole che si legano all'emoglobina libera e ferro e li portano al fegato per l'eliminazione. "Parte della nostra ipotesi è che possa essere ferita libero-radicale dei nostri globuli rossi da parte del beta amiloide che rilascia eccessivo di emoglobina che travolge il sistema naturale del nostro corpo per proteggerci da emoglobina libera," dice il Dott Hill.

Il lavoro alla fine del 1990 ha mostrato frammenti di beta amiloide potrebbe effettivamente attaccare le membrane dei globuli rossi e causare loro di distruggere, dice il dottor Hill. "E, ci sono prove che i globuli rossi dei malati di Alzheimer sono stati danneggiati in modo pensiamo globuli rossi sono più fragili, in alcuni pazienti affetti da Alzheimer che permette loro di essere più propensi a rompere.

Anche se il meccanismo di protezione del polimorfismo XmnI non è chiaro, i ricercatori hanno trovato in determinate circostanze, emoglobina adulta destinata meglio di beta amiloide, quindi se ci sono alti livelli di emoglobina fetale, non ci può essere più interazione e conseguenti danni, il dottor Hill dice .

Per determinare l'impatto della mutazione genetica sul rischio di Alzheimer, gli studi devono essere fatti su pazienti più di Alzheimer e delle loro famiglie, tra cui prendere i livelli ematici di emoglobina fetale, dice il Dr. Rodney T. Perry, genetista molecolare UAB e autore di uno studio corrispondente.

"Ulteriori studi sono necessari per confermare la base fisiologica dell'interazione", afferma Dr Perry, che già sta lavorando con il dottor Hill a presentare un contributo per perseguire più risposte. Se documentano più elevati livelli di emoglobina fetale nei familiari sani con polimorfismo XmnI, l'ipotesi che sta fornendo una sorta di misura di protezione è più probabile, dice il dottor Perry. Anche la quantità di protezione della malattia deve ancora essere determinato, egli osserva. "Può essere un piccolo di protezione."

In entrambi i casi, il ruolo deve perseguire, dice il dottor Perry. "Aiuta nel tentativo di riempire i pezzi del puzzle di ciò che sta accadendo nella patogenesi e diverse eziologie della malattia, come può accadere."

Se hanno ragione, i risultati potrebbero aprire le porte ad approcci terapeutici che aumentano i livelli di emoglobina fetale, dice il dottor Hill. Uno di questi farmaci, idrossiurea, già viene utilizzato per il trattamento di cellule falciformi pazienti, perché l'emoglobina fetale non sarà falce.

Altri partecipanti MCG: Dr. Debra A. Gearhart, ricercatore, e l'ex studente laureato Ozan Ozcan.

Il lavoro è stato sostenuto dal National Institutes of Health.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha