Variazioni di cinque geni aumentare il rischio di più comuni tumori cerebrali

Marzo 28, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Variazioni genetiche comuni sparsi in cinque geni aumentano il rischio di una persona di sviluppare il tipo più frequente di tumore al cervello, un internazionale rapporti online del team di ricerca di Nature Genetics.

Fattori di rischio genetici individuati dal gruppo di ricerca, guidato da scienziati presso l'Università del Texas MD Anderson Cancer Center e l'Istituto di ricerca sul cancro nel Regno Unito, sono anche i primi fattori di rischio glioma di qualsiasi tipo identificato in un grande studio.

"Questo è uno studio innovativo, perché è la prima volta che abbiamo avuto un campione abbastanza grande per capire i fattori di rischio genetici legati alla glioma, che apre la porta alla comprensione di una possibile causa di questi tumori cerebrali", ha detto il co-alti autore Melissa Bondy, Ph.D., professore del Dipartimento di Epidemiologia del MD Anderson.




Bondy e colleghi si aspettano i loro risultati alla fine per aiutare a identificare le persone più a rischio per la malattia e per fornire potenziali obiettivi per il trattamento o la prevenzione.

Gliomi, i tumori mortali che si formano nel tessuto di sostegno del cervello e della colonna vertebrale, rappresentano circa il 80 per cento di tutti i tumori cerebrali maligni primitivi, con circa 22.000 nuovi casi ogni anno negli Stati Uniti e 13.000 decessi. Essi comprendono astrocitomi, oligodendrogliomi e glioblastoma multiforme, il glioma più aggressivo, mortale e comune negli adulti.

Rischio aumenta con ogni variazione

I primi variazioni in ciascuna delle cinque geni sollevano singolarmente rischio glioma di una persona 18, 24, 27, 28 e 36 per cento rispetto qualcuno senza variazioni. La squadra ha trovato gli effetti sono indipendenti l'uno dall'altro, così rischi intensifica con il numero di geni coinvolti. Persone con otto o più dei 14 variazioni rischio scoperti sui cinque geni hanno un rischio triplice sviluppo glioma.

Anche se questo è il più grande studio genetico di un tumore raro, e quindi offre un elevato grado di confidenza statistica nelle conclusioni, autore co-first Sanjay Shete, Ph.D., professore associato di epidemiologia presso MD Anderson, avverte che è troppo presto per schermo persone per il rischio che utilizzano queste variazioni da solo.

Ulteriori ricerche sono necessarie sui geni coinvolti e come variazione influisce la loro funzione e contribuisce allo sviluppo dei gliomi. E la malattia non è solo genetica. Un modello più completo che include fattori demografici e comportamentali e esposizioni ambientali saranno necessari per individuare i soggetti a rischio.

Bondy sarà ricercatore principale su un progetto di ricerca multi-centro, che esaminerà la complessa interazione di tutti questi fattori in 6.000 pazienti di glioma e 6.000 controlli a partire dal prossimo anno. "Saremo in grado di guardare tutto il potenziale rischio ei fattori di protezione che abbiamo individuato in studi molto più piccoli nel corso degli anni, come l'esposizione a radiazioni ionizzanti, allergie, infezioni, e l'uso di farmaci anti-infiammatori non steroidei, in uno studio molto più grande che comprende i geni coinvolti, "Bondy detto.

Pettinatura attraverso 521.571 variazioni di trovare 14

Ricercatori provenienti da MD Anderson e l'Istituto di ricerca sul cancro hanno analizzato 521.571 polimorfismi a singolo nucleotide (SNP) - punti nel genoma noto comunemente variano da persona a persona - in 1.878 pazienti di glioma e 3.670 controlli. Hanno scoperto 34 SNPS con evidenza di associazione con glioma.

Questi 34 sono stati poi analizzati in studi caso-controllo indipendenti in Germania, Francia e Svezia che hanno esaminato 2.545 casi di glioma e 2.973 controlli. L'analisi combinata vagliato i candidati fino a 14 SNPS che mappati a cinque indirizzi nel genoma.

I cinque geni identificati, elencati in ordine decrescente dal loro effetto più forte, sono:

  • CCDC26, localizzato sul cromosoma 8, modula l'acido retinoico, che a sua volta aumenta la morte cellulare programmata in cellule di glioblastoma e riduce l'attività della telomerasi (vedi più avanti).
  • TERT, trovato sul cromosoma 5, è essenziale per l'attività della telomerasi che conserva i telomeri, che si trovano alle estremità dei cromosomi e impediscono loro di svelare. Espressione TERT nei tumori è stata associata con il grado del tumore e la prognosi.
  • CDKN2A, localizzato sul cromosoma 9, regola p14, che attiva la p53 tumore-soppressore. Esso regola anche chinasi ciclina-dipendenti essenziali per il ciclo cellulare. Almeno una copia del gene viene eliminato nella metà dei tumori cerebrali, e la perdita di espressione CDKN2A è associata a prognosi infausta.
  • RTEL1, trovato sul cromosoma 20, mantiene la stabilità genomica. L'indirizzo cromosomico è amplificato in 30 per cento dei gliomi.
  • PHLDB1, sul cromosoma 11, è comunemente cancellato in neuroblastoma, ma non vi è alcuna prova finora di un ruolo per il gene in glioma.

Il fatto che quattro delle variazioni genetiche trovati in punto del genoma di una persona per un gene che è stato associato in qualche modo con il genoma dei tumori è un segno incoraggiante, Shete detto.

"Ho raccolto le famiglie e casi di studio a partire dagli inizi degli anni '90", ha detto Bondy. "Abbiamo cominciato appena a comprendere le cause di tumori cerebrali. I nostri risultati danno motivi di speranza per coloro che potrebbero essere interessati e un incentivo per un esame più completo di quello che è stato un disturbo misterioso."

La Wellcome Trust ha finanziato principale per lo studio. Fonti supplementari includono Cancer Research UK, l'Unione europea, sovvenzioni dal National Cancer Institute, l'American Brain Tumor Association e la Società Nazionale Tumori del cervello.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha