Velocità del cammino lento collegato con la morte prematura in pazienti affetti da malattie renali

Marzo 27, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Pazienti con malattia renale che hanno più lenta velocità di piedi sui test delle prestazioni fisiche sembrano essere più gravato da loro malattia rispetto ai pazienti che svolgono bene il test delle prestazioni fisiche degli arti inferiori, secondo uno studio che appare in un prossimo numero del Journal of American Society of Nephrology (JASN). I risultati indicano che la misurazione arti inferiori prestazioni fisiche può catturare un complesso insieme di muscoli e neurologici menomazioni scheletriche che si sviluppano nei pazienti con CKD e incidere in modo sostanziale la loro sopravvivenza.

Gli individui con malattia renale cronica (CKD) hanno aumentato i rischi di diventare fragile o disabile - un po 'come gli anziani - e di morire di problemi legati al cuore. Test fisici prestazioni sono spesso utilizzati per valutare la fragilità e la salute generale negli anziani, ma poco si sa circa se le prestazioni fisiche può essere utilizzato per identificare i pazienti con CKD più giovani ad alto rischio di morire prematuramente.

Per studiare il problema, Baback Roshanravan, MD MS (Kidney Research Institute, Divisione di Nefrologia presso l'Università di Washington) ei suoi colleghi hanno seguito 385 pazienti con malattia renale cronica, senza una storia di ictus o di disabilità e con un'età media di 61 anni. I ricercatori hanno confrontato la forza impugnatura, solita velocità a piedi, sei minuti a piedi, e cronometrati e vanno (il tempo che una persona prende a salire da una sedia, camminare a quattro metri, girarsi, tornare indietro alla sedia, e sedersi ).




Tra i principali risultati del periodo medio di follow-up di tre anni: • Misure di performance arti inferiori erano inferiori di almeno il 30% del previsto, ma la forza impugnatura è stata relativamente conservata. • Ogni 0,1 metri al secondo di velocità più lento cammino è stato collegato con un rischio più elevato del 26% per la morte in un periodo medio di follow-up di tre anni, e ognuno secondo più timed up and go è stato collegato con un rischio più elevato dell'8% per morte. • Velocità Walking e temporizzato e andare più forte predetto la mortalità a tre anni che la funzionalità renale o esami del sangue comuni. • Aggiunta di velocità a piedi per test di laboratorio comuni di funzione renale ha migliorato significativamente la predizione della mortalità di tre anni.

I risultati indicano che alterata prestazioni fisiche degli arti inferiori è comune in CKD ed è fortemente legato con la morte prematura. "I nostri risultati suggeriscono che arti inferiori test delle prestazioni fisiche in pazienti con malattia renale cronica può aiutare a identificare le persone che sono più gravate da malattia renale cronica", ha detto il dottor Roshanravan.

"Ulteriori studi saranno necessari per esaminare i fattori causali che sono responsabili di questi risultati," ha scritto Joel Kopple, MD (UCLA e il Los Angeles Biomedical Research Institute) in un editoriale di accompagnamento. "Dato il grande interesse attuale il problema della fragilità nei pazienti con IRC, si può prevedere che molte nuove informazioni", ha aggiunto.

Studio co-autori includono Cassianne Robinson-Cohen, PhD, Kushang Patel, PhD, Ernest Ayers, Alyson Littman, PhD, Ian de Boer, MD, T. Alp Ikizler, MD, Jonathan Himmelfarb, MD, Leslie Katzel, MD, PhD, Bryan Kestenbaum, MD, e Stephen Seliger, MD.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha