Verso un'alternativa per antibiotici per combattere le infezioni batteriche?

Aprile 19, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La sua ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nature.

Mohamed Lamkanfi (VIB - Ghent University) ha dichiarato: "Il nostro laboratorio indaga il ruolo dell'immunità innata, che è di importanza cruciale per proteggere il corpo contro i batteri e altri agenti patogeni Abbiamo iniziato a cercare le mutazioni genetiche che portano ad una maggiore sensibilità alle infezioni. . La ricerca ha mostrato che i topi con NLRP6 sono meno resistenti ai batteri e hanno una maggiore difficoltà a rimuovere i batteri dal corpo. Questo NLRP6 gioca un ruolo disastroso nell'intero processo ".

Nuovo brano terapeutico?




La scoperta di Mohamed Lamkanfi è significativo. La prima linea di trattamento di infezioni batteriche è e rimane antibiotici, naturalmente. Tuttavia, l'uso intensivo di antibiotici nella lotta contro le infezioni conduce alla resistenza agli antibiotici. A volte questo rende molto più difficile per i medici per il trattamento di un paziente in modo efficiente.

Mohamed Lamkanfi: "La nostra ricerca di prodotti per aiutare il sistema immunitario nella lotta contro le infezioni batteriche è molto importante Nonostante la disponibilità di antibiotici infezioni batteriche continuano a rappresentare una grave minaccia per la salute pubblica in tutto il mondo Ora che abbiamo esposto.. il ruolo della NLRP6 proteina recettore nella risposta immunitaria, possiamo cominciare a pensare l'applicazione clinica della stessa per il trattamento delle infezioni batteriche. Un vaccino, a mio parere, sembra meno adatta, ma un farmaco che neutralizza il NLRP6 proteina recettore, è una possibilità. Naturalmente non nell'immediato futuro, ma non merita tutta l'attenzione per ricercare questo ulteriore. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha