Video giochi portano a nuove strade per il trattamento del cancro, altre malattie

Maggio 5, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ma eccola, riconoscendo che la tecnologia che usa per dimostrare il funzionamento interno delle cellule è stato originariamente messo a punto per creare immagini realistiche sugli schermi di tutto il mondo di gioco.

Non importa. Sam Cho ei suoi studenti utilizzano unità di elaborazione grafica - chiamati anche GPU o schede grafiche - per esplorare i processi biomolecolari nella cellula e affrontare le sfide, tra cui una cura per il cancro.




"Abbiamo dirottato la stessa tecnologia che crea le scene di gioco dettagliate sullo schermo del computer per eseguire simulazioni molecolari dinamici", ha detto Cho.

Zou sta aiutando Cho spingere i limiti delle simulazioni cellulari GPU ottimizzata. Questo matematica Impresa e Scienze Computazionali importante è il confronto dei dati forniti dalle simulazioni GPU e non-GPU.

"A causa della potente capacità computazionale di questi dispositivi GPU che vengono solitamente utilizzati per il gioco, non ho potuto fare a meno di registrare per il corso di programmazione GPU del dottor Cho," ha detto. "A metà del semestre, sono rimasto molto impressionato dalle prestazioni di calcolo delle GPU, e mi sono avvicinato il dottor Cho di lavorare su un progetto di ricerca relativa alla programmazione GPU."

Per il suo studio più recente pubblicato, Cho, un assistente professore di fisica e informatica, simulato la chiusura e l'apertura di una componente critica di RNA molecola dell'enzima telomerasi umana. Questo enzima allunga filamenti di DNA durante la divisione cellulare. E 'ciò che rende i tumori continuano a crescere.

Sapere come funziona telomerasi umane potrebbero portare a terapie tumorali che essenzialmente cancellano i tumori, Cho ha detto.

I suoi risultati della ricerca appaiono nel Journal of American Chemical Society.

Ora, Cho ei suoi assistenti di ricerca sono alla ricerca di un sistema di celle molto più grande - il ribosoma batterico - per vedere cosa si può scoprire attraverso simulazioni di dinamica molecolare GPU ottimizzata. Le schede grafiche sono stati donati da Nvidia, l'azienda che ha inventato la GPU; Cho ha sviluppato un nuovo corso di programmazione GPU in modo da poter insegnare agli studenti sveglia come usare le carte.

Il vantaggio delle simulazioni GPU ottimizzata è che sono molto più rapida. La simulazione ribosoma, per esempio, potrebbe richiedere più di 40 anni su un computer standard. Utilizzando GPU, Cho ei suoi studenti vedranno i risultati in pochi mesi.

L'obiettivo finale è quello di mappare le funzioni del ribosoma per cui i ricercatori in grado di sviluppare gli antibiotici per uccidere i batteri specifico.

E questo sarebbe un risultato straordinario, grazie in gran parte ai videogiocatori, Cho ha detto.

"Se non fosse stato per i giocatori che hanno mantenuto l'acquisto di queste GPU, i prezzi non avrebbero abbandonato, e non avremmo potuto li hanno utilizzati per la scienza", ha detto.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha