Videogiochi, non TV, collegato all'obesità in bambini

Maggio 17, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Nonostante la saggezza convenzionale, semplicemente guardando la televisione non è correlato al peso di un bambino, ma i video-giochi possono essere, nuova ricerca indica.

"I bambini con più alto stato di peso speso moderate quantità di tempo a giocare giochi elettronici, mentre i bambini con basso peso stato speso sia poco o molto tempo a giocare giochi elettronici," dice Elizabeth A. Vandewater, Ph.D., e colleghi presso l'Università del Texas nel Journal of Adolescence. "Moderato" gioco, mentre sembra benigna, può avere un grande impatto, dato il gran numero di bambini americani che giocano i giochi elettronici.

I ricercatori hanno esaminato 2.831 bambini di età 1 a 12, la registrazione abitudini mediatiche dei bambini e calcolando il loro indice di massa corporea, un rapporto tra altezza e peso che indica come grasso o magro una persona è.




"Mentre sia la televisione e video giochi gioco può essere ragionevolmente essere considerati attività sedentarie, riproduzione video gioco è stato legato allo status di peso dei bambini, mentre la televisione non era," dice. "Questo può significare che il gioco del video gioco, ma non l'uso della televisione, è infatti spostando il tempo che i bambini trascorrono in più fisicamente impegnativo inseguimenti."

Come potrebbe la visualizzazione del cavo tubo di bambini in sovrappeso? Un punto di vista di lunga data potrebbe essere chiamato il "couch potato ipotesi" - i bambini si siedono, immobile, a guardare uno schermo, invece di fare sport. Una seconda vista lega guardare la TV a mangiare, sia attraverso una raffica di annunci (per lo più per il cibo) o perché i bambini uno snack mentre si guarda.

Vandewater dice che trova la persistenza del parere che guardare la televisione fa figli sconcertante grasso, data molta ricerca in senso contrario. Il collegamento tra l'obesità e lo schermo televisivo è debole, dice.

Nel suo studio, i bambini con maggiore BMIs sembravano giocare ai videogiochi moderatamente ma leggere o usato computer per scopi non-gioco sia molto poco o molto di più rispetto a quelli con un BMI più basso. I bambini più pesanti hanno trascorso più tempo in attività sedentarie che i bambini più sottili ha fatto, ma non spendere qualsiasi momento più o meno di essere moderatamente o estremamente attiva.

I bambini con BMI più basso, d'altra parte, usati stampa o computer per scopi non-gioco moderatamente, e video giochi più o meno rispetto ai loro coetanei più pesanti. Il loro status di peso anche non aveva alcuna relazione con i loro livelli di attività.

Il rapporto di peso l'attività può sembrare paradossale. Che i bambini più pesanti sono stati più sedentaria fa un certo senso, ma che fossero altrettanto attivi come i bambini più sottili non lo fa. Eppure Vandewater trovato alcun collegamento tra il peso e l'attività. Lei suggerisce che mentre passano più tempo seduti, i bambini più pesanti possono anche diventare più attivi in ​​altri momenti nel tentativo di perdere peso. Ciò equalizzare i livelli di attività in gruppi ad alto e basso BMI.

Vandewater avverte che lo studio riflette una associazione di fattori, non cause. Ad esempio, ha scoperto che l'uso del gioco elettronico era collegato al peso tra le ragazze, ma non tra i ragazzi. Ciò non significa che i giochi che giocano fatte queste ragazze più pesanti. Può essere che le ragazze sovrappeso rivolgono a mezzi elettronici perché si sentivano socialmente isolati.

Per i bambini e gli adulti, i media si riempie il tempo libero, dice. I bambini in sovrappeso sono più sedentari e hanno meno amici e possono semplicemente ritrovarsi con più tempo libero sulle loro mani. Questo implica che l'uso dei media è il risultato di obesità, piuttosto che il contrario.

"Sarebbe meraviglioso se ci fosse una soluzione facile e veloce per il problema dell'obesità in gioventù americana", dice Vandewater. "Purtroppo, i dati ad oggi disponibili non fanno sostegno l'idea che spegnere il televisore o scollegare gli importi console per videogiochi ad un 'proiettile magico' che ridurrà la prevalenza di obesità infantile."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha