Virus del morbillo gioca un ruolo nella malattia di Paget, dicono i ricercatori

Giugno 23, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un gene dal virus del morbillo ha un ruolo chiave nello sviluppo del morbo di Paget, secondo un team di ricercatori guidato dall'Università di Pittsburgh School of Medicine. I loro risultati, pubblicati recentemente in Cell Metabolism, confermano una lunga data speculazione che l'infezione infanzia è un innesco ambientale per la malattia e rivelano come il gene virale contribuisce allo sviluppo delle sue caratteristiche lesioni ossee.

"Il nostro lavoro precedente ha mostrato che le cellule ossee chiamate osteoclasti in circa il 70 per cento di questi pazienti contengono una certa proteina del virus del morbillo", ha osservato ricercatore senior, G. David Roodman, MD, Ph.D., professore e vice presidente per la ricerca, Dipartimento di Medicina. "Inoltre, quando abbiamo progettato osteoclasti normali topi di contenere, o di esprimere, la proteina morbillo, lesioni ossee pagetici formato."

Anomalie osteoclasti portano a squilibri nei normali processi di dissoluzione osso e ricostruzione. Secondo il National Institute of Arthritis e muscoloscheletrico e malattie della pelle, circa 1 milione di americani hanno il morbo di Paget (PD) di osso. Le ossa sono allargata ma fragile, causando dolore e una maggiore probabilità di frattura. Artrite, possono verificarsi udito calcoli di perdita e renali.




Nel nuovo studio, il team del Dott Roodman cercato di capire i ruoli di mutazioni in un gene chiamato p62, che è comune tra i pazienti PD, e nucleocapside virus del morbillo proteine ​​(MVNP) esaminando il midollo delle ossa affetti e non di 12 pazienti PD e di otto persone senza PD. Hanno anche allevati topi con la mutazione p62 e MVNP.

Il team ha scoperto che osseo da otto dei 12 pazienti PD espresso MVNP; tre pazienti hanno espresso la proteina in entrambi i siti ossei affetti e non, e quattro i pazienti non ce l'hanno fatta a entrambi i tipi di sito. Osteoclasti cellule precursori di malati di Parkinson che hanno fatto MVNP formate osteoclasti pagetici in esperimenti in provetta e visualizzate altre risposte tipiche PD. Gli osteoclasti apparivano normali, però, quando le cellule precursori provenienti da pazienti parkinsoniani che non fanno MVNP.

"Non è chiaro il motivo per cui questo sarebbe successo", ha detto il dottor Roodman. "Potrebbe essere che altri virus o geni stanno innescando PD in questi pazienti."

I topi con una mutazione del gene p62 e MVNP sviluppato lesioni ossee drammatici. Altri test indicano che la presenza di MVNP aumenta la produzione della proteina di segnalazione cellulare interleuchina-6, che a sua volta porta a cambiamenti osteoclasti che si vedono in PD.

La prevalenza della malattia di Paget è scesa nel corso degli ultimi 25 anni, il dottor Roodman detto. Questo potrebbe riflettere l'impatto della vaccinazione contro il morbillo o che un altro fattore ambientale coinvolto nella PD è cambiato.

Co-autori includono autore principale Noriyoshi Kurihara, DDS, Ph.D., e gli altri presso l'Università di Pittsburgh School of Medicine, così come ricercatori di Teijin Bio-Medical Research, Tokyo, Giappone; Laval University, Quebec City, Que .; Helen Hayes Hospital, West Haverstraw, N.Y .; Columbia University, New York; e Virginia Commonwealth University, Richmond, Va.

Lo studio è stato finanziato dal National Institutes of Health e Fondazione del Paget.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha