Virus Scoperto Utilizzando stessi strumenti Host cellulare

Giugno 6, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori della Duke University Medical Center hanno scoperto che il virus che causa il sarcoma di Kaposi codifica una molecola per il controllo di regolazione genica quasi identico a quello che si trova normalmente nelle cellule umane. Entrambe le versioni della molecola, noto come microRNA, sembrano giocare un ruolo nello sviluppo del cancro.

Nelle cellule normali, microRNAs sono in grado di rallentare e fermare la produzione di una cellula di una particolare proteina. Tuttavia, negli ultimi anni, gli scienziati hanno scoperto che molti microRNA sono anche implicati nello sviluppo di tumori. Uno in particolare, chiamato miR-155, è stato collegato al linfoma, globuli bianchi cancerose.

Alcuni virus codificare anche le proprie microRNA, ma la loro funzione è stata poco chiara. Uno di questi virus è di Kaposi sarcoma Associated Herpesvirus (KSHV), che provoca un tumore della pelle raro che colpisce in modo sproporzionato le persone con infezione da HIV.




I ricercatori della Duke University Medical Center riportano nel 13 dicembre della rivista Nature che un microRNA espresso da KSHV è evoluto per sfruttare la stessa via cancerogeno come miR-155. Questo può rappresentare il primo esempio di un gene microRNA cancerogeno virale.

"Il microRNA virale espressa da Sarcoma di Kaposi associato Herpesvirus (KSHV), è molto simile sia nella struttura e la funzione di miR-155, che è stato precedentemente associato con linfoma," ha dichiarato Bryan R. Cullen, Ph.D., professore del Dipartimento di Genetica Molecolare e Microbiologia e senior autore sulla carta. "Questo microRNA può rappresentare un meccanismo alla base di tumori KSHV-indotti."

I ricercatori hanno dimostrato che il microRNA virale e miR-155 che normalmente si trovano nelle cellule regolano gli stessi geni, tra cui alcuni associati con la funzione delle cellule B e la regolazione del ciclo cellulare. Infezione KSHV possono promuovere tumori a cellule B reprimendo uno o più di questi geni, Cullen ha spiegato. Pertanto, spegnendo microRNA virale, "potrebbe essere un passo verso un trattamento per i tumori virus-indotto", ha detto.

Cullen ha esaminato questa possibilità con l'aiuto di tecnologie sviluppate da Regulus Therapeutics, un'azienda biofarmaceutica formata da una joint venture tra Alynlam Pharmaceuticals e Isis Pharmaceuticals. La società è stata la prima a sviluppare molecole ingegnerizzate chimicamente, chiamati antagomirs, che possono essere utilizzati per spegnere microRNA specifici.

I ricercatori sono stati in grado di utilizzare un antagomir mirata alla microRNA virale per riattivare l'espressione di una proteina è soppressa. Utilizzando questo metodo, speravano di annullare gli effetti del cancro-promozione del miRNA virale.

Antagomirs potrebbero essere utilizzati per trattare in modo permanente altri virus che fanno microRNA, come il virus herpes simplex, possibilmente attraverso un applicazione topica, Cullen ha detto.

Infine, altri microRNA virali che provocano il cancro potrebbero essere bloccate con antagomirs specificamente mirati.

Altri virus herpes, come il virus di Epstein-Barr, contengono microRNA che non sono simili in struttura o di una funzione di miR-155. Tuttavia, il virus di Epstein-Barr sembra favorire il cancro attraverso un percorso diverso: attivando l'espressione di miR-naturali 155 in B-cellule infettate, osservano i ricercatori. Anche se il ruolo di miR-155 non è chiara, sembra spingere globuli bianchi verso la crescita come parte della risposta immunitaria. Questi risultati possono rivelare una tecnica evolutiva interessante attraverso cui i virus dirottare la macchina della loro cellule ospiti per replicare.

La ricerca è stata sostenuta da una National Institutes of Health di Grant e da un Feodor Lynen Fellowship.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha